Johannes Roberts su Resident Evil: “il reboot è in via di sviluppo”

A quanto pare il reboot di Resident Evil sarà realizzato, secondo quanto affermato dal regista Johannes Roberts, durante una recente intervista.

Sembra che la produzione del reboot di Resident Evil, annunciato come film in cantiere nel 2017 in seguito all’uscita di Resident Evil: The Final Chapter, sia in via di sviluppo

Il regista Johannes Roberts ha affermato che il reboot di Resident Evil è nello stato di “sviluppo attivo” e che “tornerà alle origini del videogioco“. Roberts, che è stato annunciato come regista del reboot lo scorso anno, è maggiormente noto per aver diretto il film basato sull’attacco degli squali 47 metri, e il suo sequel 47 Meters Down: Uncaged. A quanto pare, Roberts ha ricevuto delle domande sul nuovo Resident Evil proprio durante il tour promozionale di Uncaged.

Resident Evil: Netflix sta sviluppando una serie tv

Al momento siamo in una fase di sviluppo attivo” ha detto il regista a ScreenRant. “Ho abbozzato una versione, e l’hanno amata. Ci stiamo preparando al tutto mentre parliamo. Sto tutto il tempo in ufficio. È tutto molto grandioso, e sarà super spaventoso. Torneremo alle origini del videogioco. Al momento, penso di non poter dire più di questo, ma sarà tutto molto divertente“.

Non è chiaro se questa “versione” sia la stessa che in precedenza era stata affrontata dallo studio col produttore James Wan o lo sceneggiatore Greg Russo. Sia Wan he Russo, in precedenza, hanno evidenziato che il loro coinvolgimento col reboot era giunto al termine.

Articoli correlati