Jeremy Renner nel biopic sul reporter del caso Sackler e Purdue Pharma

Dopo aver ripreso i panni dell'eroe in Hawkeye, Jeremy Renner torna a raccontare la realtà con il biopic su David Armstrong.

Nuovo impegno cinematografico per Jeremy Renner, che fa suo il ruolo di protagonista in un film, ancora senza titolo, incentrato su David Armstrong, reporter vincitore del Pulitzer che ha portato alla luce il coinvolgimento della famiglia Sackler e della loro azienda, la Purdue Pharma, nell’epidemia di oppiacei verificatasi negli Stati Uniti.

Jeremy Renner darà volto al giornalista nel biopic la cui storia di partenza aveva già ispirato la serie Dopesick – Dichiarazione di dipendenza, arrivata su Disney+ nel 2021. Il film accompagnerà il pubblico attraverso l’indagine che ha permesso ad Armstrong di mettere le mani su e-mail e documenti segreti che hanno smascherato il sistema attraverso il quale la famiglia Sackler faceva gli interessi di Purdue Pharma, prescrivendo più farmaci del necessario e tenendo nascosta la pericolosa dipendenza causata dall’OxyContin (ossicodone), ricevendo in cambio grandi quantità di denaro. In seguito alla distribuzione dell’OxyContin, negli Stati Uniti sono morte oltre 200.000 persone a causa di sovradosaggi di antidolorifici. Il lavoro del reporter ha portato a numerose denunce nei confronti dei Sackler e dell’azienda farmaceutica.

Leggi anche – Avete visto la ex moglie di Jeremy Renner? L’attore ha rischiato la carriera per le sue accuse di abusi

Il titolo è scritto e diretto dalla coppia composta da Aron Gaudet and Gita Pullapilly, che nel 2020 hanno diretto la commedia Queenpins con Kristen Bell. A produrre il film abbiamo Julie Yorn e Patrick Walmsley (Expanded Media/LBI Entertainment), aiutati nell’impresa da David C. Glasser di 101 Studios. Per Jeremy Renner, il progetto rappresenta un’interessante possibilità di portare sullo schermo vicende reali dopo aver ripreso i panni di Occhio di Falco nella serie Marvel Hawkeye.

Fonte: Deadline

Articoli correlati