IT: Capitolo Due Cinematographe

I giovani attori di ITIT: Capitolo Due sarebbero disposti a fare un remake del film tra 25 anni

In IT di Stephen King, la creatura che i fan conoscono come Pennywise torna ogni 27 anni a terrorizzare gli abitanti di una cittadina del Maine – e lo ha fatto, presumibilmente, per migliaia di anni. IT: Capitolo Due, in programmazione adesso nei cinema, si focalizza su un gruppo di personaggi adulti che, in IT del 2017, erano bambini. Il cast più giovane – Sophia Lillis, Finn Wolfhard, Jaeden Lieberher, Jack Dylan Grazer, Jeremy Ray Taylor, Wyatt Oleff, Nicholas Hamilton, e Chosen Jacobs – appare nel nuovo film tramite flashback, riprendendo i rispettivi ruoli di due anni fa (ovviamente, per ovvie ragioni, i membri del Club dei Perdenti, di 27 anni più grandi, dovevano essere interpretati da attori più adulti).

Alcuni dei giovani attori hanno detto che sarebbero disposti a tornare per un remake del film tra 25 anni. Una mossa del genere non sarebbe del tutto senza precedenti – ma è comunque piuttosto rara. Il regista Richard Linklater, che ha diretto Boyhood – un film girato nel corso di 13 anni – ha recentemente annunciato che farà un nuovo adattamento del musical di Stephen Sondheim, Merrily We Roll Along, nel corso di 20 anni. Naturalmente, in entrambi i casi, Linklater lo ha pianificato prima del previsto. Non c’è, al momento, alcun segnale del fatto che Andy e Barbara Muschietti (regista e sorella produttrice) siano interessati a realizzare un progetto del genere nel corso del prossimo quarto di secolo.

IT: Capitolo Due – Stephen King sull’orientamento sessuale di Richie

In un’intervista con Cinemablend, Jacobs, Wolfhard, e Oleff hanno risposto un rapido e felice sì. “In realtà, mi piacerebbe tanto farlo” ha detto Finn Wolfhard, indicando poi il gruppo. “È bello ogni volta che possiamo lavorare insieme“. Jacobs ha scherzato sul fatto che dovrebbero lavorare insieme come una troupe, e fare solo progetti che permetterebbero loro di lavorare insieme, un po’ come fa Quentin Tarantino con alcuni dei suoi attori preferiti.

Anche Taylor, Martell, Grazer, e Lillis hanno annuito a quanto appena detto, anche se Grazer ha scherzato dicendo che dipenderebbe dal livello di fama. Alla fine, il giovane attore ha detto che accetterebbe comunque, perché è stato proprio IT a renderlo celebre.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto