Il circolo della fortuna e della felicità, Cinematographe.it

L’organizzazione no profit Gold House ha annunciato che il cast de Il circolo della fortuna e della felicità sarà protagonista di una reunion virtuale per discutere del romanzo del 1989 – divenuto film nel 1993 –  insieme all’autrice Amy Tan

Lauren Tom, Ming-Na Wen, Rosalind Chao, Tamlyn Tomita e Tan si uniranno ai moderatori Aileen Lee e al produttore esecutivo del film Janet Yang per discutere del popolare romanzo che esplora la vita di quattro famiglie di immigrati cinesi americani a San Francisco che iniziano una mahjong club noto come Joy Luck Club.
Il circolo della fortuna e della felicità
– sia il libro che il film – “sono doni che continuano a dare frutti“, ha detto Yang a Variety. “La scelta di questo titolo da parte di Gold House per lanciare il suo evento letterario per connetterci meglio in mezzo alla separazione fisica mi dà l’opportunità di condividere con il mondo le meravigliose anime delle mie sorelle asiatiche“.

Il romanzo esamina da vicino le relazioni tra le madri e le loro figlie, le cui vite sono modellate dalle difficoltà di essere incastrate nel mezzo di due culture: cinese e americana. Il film è stato nominato per un premio BAFTA nel 1995 per la migliore sceneggiatura ed è stato nominato tra i primi dieci film dal National Board of Review of Motion Pictures nel 1993. Il successivo film mainstream statunitense incentrato su una storia americana asiatica non sarebbe uscito fino a 25 anni dopo con il successo della com rom rom Crazy & Rich del 2018, anch’esso basato su un libro, scritto da Kevin Kwan.

Il Signore degli Anelli: ecco il video completo della reunion del cast

In una dichiarazione inviata a Variety, Lee, un investitore in capitale di rischio e fondatore di Cowboy Ventures, ha condiviso la sua esperienza vedendo Il circolo della fortuna e della felicità per la prima volta e rendendosi conto del perché la rappresentanza asiatica fosse così importante.

Ricordo di aver letto il romanzo e di essere stato sorpreso da Amy Tan, l’unica scrittrice asiatica di cui avessi mai sentito parlare. E poi vedere il film mi ha scosso. All’epoca non mi rendevo conto che era perché la rappresentazione conta così tanto“, ha scritto Lee.

Ogni mese Gold House, un collettivo no profit di diversi leader dedicati a stringere relazioni più forti per rafforzare la comunità asiatica, si concentrerà su un libro incentrato sull’Asia che culminerà in una discussione dal vivo con l’autore e / o il cast. La discussione virtuale col cast de Il circolo della fortuna e della felicità si svolgerà il 9 giugno alle 18:00 PT.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE