Guardiani della Galassia Vol. 3 Cinematographe.it

Un divertente montaggio da parte dei fan utilizza una clip del programma tv Key&Peele per commentare il ritorno di James Gunn nel progetto Guardiani della Galassia Vol.3

La Walt Disney Company e Marvel Studios hanno sorpreso la maggior parte con la notizia della riassunzione di James Gunn, reintegrato come regista di Guardiani della Galassia Vol.3. È stata una mossa sfrenatamente popolare tra i fan e nell’era dei media digitali, il reinserimento è diventato un meme di per sé. In un esilarante montaggio dei fan, un fan della Marvel ha utilizzato una famosa Key & Peele per rappresentare ciò che Gunn intendeva dire “dopo essere tornato sui social media. Potete visualizzare il video qui.

Nella sceneggiatura, Key finge di essere il “traduttore del sentimento rabbia” del presidente Barack Obama, un personaggio interpretato da Jordan Peele nello show. Nella clip il Presidente interpretato da Peele sta commentando la dichiarazione pubblica di Gunn dopo aver preso in mano di nuovo le redini di Guardiani della Galassia Vol.3, come la presa molto più riservata di Peele sul presidente Obama, mentre il monologo interno del regista sarebbe probabilmente più simile all’interprete arrabbiato di Key. In sole 24 ore, il video di un minuto ha quasi 24.000 voti positivi e centinaia di commenti che applaudono al tono comico.

Forse ti interessa “James Gunn dirigerà Guardiani della Galassia Vol.3!”

Pochi istanti dopo la notizia della reintegrazione di Gunn, il regista preferito dai fan si è riunito ai social media per offrire una dichiarazione sulla situazione. In una dichiarazione accorata, Gunn ha ringraziato i fan per averlo sostenuto negli ultimi mesi dal suo licenziamento. Il regista è stato rimosso per la prima volta da Guardiani della Galassia Vol. 3 dopo che gli utenti dei social media di alt-right hanno scoperto alcune battute controverse che il regista aveva fatto diversi anni prima. “Sono estremamente grato a tutte le persone là fuori che mi hanno supportato negli ultimi mesi“, ha scritto Gunn. “Sto sempre imparando e continuerò a lavorare per essere il miglior essere umano che possa essere. Apprezzo profondamente la decisione della Disney e sono entusiasta di continuare a fare film che indagano i legami dell’amore che ci lega tutti. di essere incredibilmente umiliato dal tuo amore e sostegno Dal profondo del mio cuore, grazie, amore a tutti voi.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE