glass film split cinematographe.it

Si avvicina l’uscita di Glass, sequel di Split diretto da M. Night Shyamalan, e Anya Taylor-Joy spiega cosa rende diverso il nuovo film

Fra i graditi ritorni di Glass, sequel diretto da M. Night Shyamalan, vi è Anya Taylor-Joy, nuovamente dei panni di Casey, fra le ragazze rapite nel precedente capitolo. Intervistata da Collider, l’attrice ha spiegato come le riprese del nuovo film siano state diverse rispetto a quelle di Split, con l’intero cast consapevole dell’incredibile esperienza a cui stava prendendo parte:

Con Split, c’era un gigantesco senso di avventura e scoperta. Stavamo facendo qualcosa di diverso, ed era strano e tutto era così intenso. C’era un reale senso di avventura con Split, mentre con Glass, è stato tutto così epico. Ogni singolo giorno, eravamo tutti così felici di essere lì perché eravamo consapevoli che stavamo facendo la storia del cinema. È una gran cosa. E poi, vedi Sam [Jackson] in costume. Sono una vera fangirl, perciò ero tipo: ‘Oh mio dio, quello è Elijah Price! È pazzesco! E io sono in una scena con lui. È roba da pazzi!’ Penso che fossimo tutti così emozionati di farne parte e tutti molto grati di far parte di qualcosa di così monumentale.

Glass: guarda il trailer italiano del sequel di Split

Oltre ad Anya Taylor-Joy, in Glass rivedremo James McAvoy, Samuel L. Jackson e Bruce Willis, rispettivamente nei panni dell’Orda, dell’Uomo di Vetro e di David Dunn. L’uscita italiana è fissata al 17 gennaio 2019.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE