Gambit Cinematographe.it

Dopo aver perso il suo terzo regista ancor prima d’iniziare la produzione, Gambit sembra non godere di un attimo di tranquillità, dato che è stata posticipata anche la data d’uscita nelle sale cinematografiche. Il release del film è previsto, adesso, per giugno 2019.

A quanto pare Gambit arriverà nelle sale quattro mesi dopo la sua precedente data d’uscita prevista, ovvero il giorno di San Valentino del 2019. Probabilmente, in questo lasso di tempo, lo studio riuscirà finalmente a trovare il regista più adatto alla pellicola.

Le riprese del film dovevano iniziare a marzo, ma adesso, con lo slittamento del release, sembra improbabile un inizio primaverile della produzione. Precedentemente, Gambit aveva come regista Rupert Wyatt, e poi Doug Liman. Il primo si è ritirato dal progetto nel 2015, e la lavorazione sul film è proseguita come da programma, più o meno, finché anche Liman non ha deciso di abbandonare il tutto l’anno dopo. Successivamente Liman è stato sostituito da Gore Verbinski, ma adesso anche quest’ultimo ha rinunciato.

The Hollywood Reporter, che ha rilasciato la news del posticipo della data d’uscita del film, ha svelato che alcune persone che lavorano nello studio sono ancora molto entusiaste per la realizzazione di questo film problematico, descritto come una pellicola d’azione con elementi comici.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE