Final Destination Cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

L’era dei reboot horror non mostra segni di rallentamento, con Final Destination che sarà il prossimo franchise ad essere riportato in vita

Secondo The Hollywood Reporter, New Line Cinema ha ingaggiato gli sceneggiatori horror Patrick Melton e Marcus Dunstan per scrivere il reboot della serie Final Destination. Il duo è noto per aver scritto le sceneggiature di quattro dei film di Saw, oltre a Piranha 3DD e all’imminente Scary Stories to Tell in the Dark.

Un reboot di Final Destination non dovrebbe sorprendere i fan, considerando che il franchise è stato proficuo per New Line dopo il primo film lanciato nel 2000. Il film originale ha fruttato 122 milioni di dollari in tutto il mondo con un budget di soli 23 milioni. Nel corso di 11 anni, Final Destination ha incassato quasi 700 milioni al botteghino. Questa sesta pellicola viene descritta come una “re-immaginazione” del franchise con dettagli non ancora rivelati dallo studio o dagli scrittori.

Final Destination: recensione dell’horror di James Wong

La star del franchise di Final Destination Tony Todd è stato informato di un potenziale reboot, e in realtà ha dei dubbi sul fatto che un altro film potrebbe vedere o meno la luce del giorno.

Sono [sorpreso] ma so perché non c’è stato [un altro sequel]. È davvero un film costoso da girare. Prendiamo tutti i pezzi degli incidenti, come ad esempio la seconda parte con l’intero incidente stradale, ci sono volute cinque settimane per girare e almeno 20 milioni di dollari. Quindi ci sono altri film come i film di Annabelle che si concentrano solo su una bambola che possono essere girati in molto meno e fare comunque soldi .