Festival di Venezia 2022: quali film vedere? Il calendario degli eventi in programma

Quali sono gli appuntamenti più cool del festival del cinema di Venezia 2022? Ecco il nostro vademecum con gli appuntamenti da non perdere!

Dal 31 agosto 2022 si darà inizio alla 79ª edizione del Festival del cinema di Venezia 2022, in programma fino al 10 settembre. Il calendario delle proiezioni è definito, i biglietti stanno andando a ruba e i primi ospiti del festival a breve raggiungeranno il Lido. Dopo due anni frenati a causa della pandemia da Covid-19, l’edizione 2022 è sicuramente una delle più succulente perché arriveranno tantissimi volti noti e beniamini, che potranno essere raggiunti dai fan in prossimità del red carpet, che ritorna ad essere libero senza il muro di protezione degli ultimi due anni. Avete l’agenda alla mano? Ecco quali sono gli appuntamenti più interessanti giorno per giorno.

Leggi anche Venezia 2022: chi è la madrina e chi sono gli ospiti del festival?

Mercoledì 31 agosto

rumore bianco white noise cinematographe.it

Il festival aprirà ufficialmente le danze alle 19:00 con la proiezione in Sala Grande di White Noise, il film di Noah Baumbach. Il regista di Storia di un matrimonio torna a collaborare con Adam Driver e la moglie Greta Gerwig. Baumbach torna a collaborare anche con Netflix e per la prima volta la mostra aprirà con un titolo prodotto e distribuito dalla piattaforma di streaming, che non ha ancora annunciato quando distribuirà la pellicola.

Venezia 2022: il programma di Giovedì 1° settembre

Si entra nel vivo del Festival con due proiezioni che richiamano sul red carpet due star di grande richiamo. Alle 17:15 arriverà in sala Grande la meravigliosa Cate Blanchett per presentare Tar (nei cinema italiani il 3 novembre), film di Todd Field in cui interpreta la prima direttrice d’orchestra tedesca. Questa è sicuramente una delle interpretazioni più attese. Poi a seguire, alle ore 21:00, verrà proiettato Bardo, il nuovo lavoro dell’argentino Alejandro G. Inarritu (film che sarà distribuito su Netflix entro fine anno). Inarritu torna a Venezia dopo il 2014, anno in cui vinse il Leone D’oro con Birdman, con un film che racconta della crisi di un documentarista messicano.

Venerdì 2 settembre

Padre Pio recensione cinematographe.it

Il terzo giorno del Festival di Venezia 2022 sarà quello di Padre Pio (16:45 Sala Perla). Il film di Abel Ferrara è inserito nelle Giornate degli autori ed ha come protagonista Shia LaBeouf, che però non sarà presente al Lido. In Concorso arriva un pezzo da 90, uno dei titoli più attesi al Lido: Bones and All è il nuovo film di Luca Guadagnino (per 19:00 Sala Grande), che ha diretto nuovamente l’ex astro nascente Timothée Chalamet (che ritorna dopo esattamente un anno dalla presentazione di Dune) e Taylor Russell. Descritto come una storia d’amore cannibalismo, il film è ispirato all’omonimo romanzo scritto da Camille DeAngelis e racconta dell’incontro tra Maren, una giovane emarginata e dal passato torbido con e Lee, un vagabondo dai capelli rossi.

Venezia 2022: il programma di Sabato 3 settembre

X (2022) Mia Goth CR: A24

Dopo il successo di critica di X, Mia Goth torna ad interpretare un horror e a collaborare ancora con Ti West in Pearl (Sala grande ore 21:30). Il film è inserito nella sezione fuori concorso. Alle ore 16:15 in Sala Grande sarà presentato il film Monica di Andrea Pallaoro, che parla di malattia e di dignità della persona. Ore 18:45 sempre in sala grande Argentina, 1985 con Ricardo Darin, che racconta il processo ai militari della dittatura dell’epoca. Infine torna al festival un habitué: Isabelle Huppert in La syndicaliste (nella sezione Orizzonti).

Domenica 4 settembre

Ti mangio il cuore; cinematographe.it

Alle 16:30 in Sala Darsena è in programma il debutto di Elodie sul grande schermo con Ti mangio il cuore di Pippo Mezzapesa (Sezione Orizzonti). In Sala grande invece sono attesi per il Concorso di Venezia 2022 Emanuele Crialese (19:15) con L’immensità, una storia familiare ambientata in una Roma anni’70 e con protagonista la divina Penelope Cruz; a seguire ritorna al Lido Darren Aronofsky con The Whale (21:30) con Brendan Fraser e Sadie Sink.

Venezia 2022: il programma di Lunedì 5 settembre

Don't Worry Darling scene di sesso cinematographe.it

L’evento che catalizzerà l’attenzione sul Festival è in programma per lunedì 5 settembre, alle 19 in Sala Grande. C’è grande attesa per la presentazione di Don’t Worry Darling, il film di Olivia Wilde (ore 19:00 in Sala Grande) ha tra i protagonisti Harry Styles (suo attuale fidanzato), Florence Pugh, Chris Pine e la stessa Wilde. A precedere la proiezione ci sarà la premiazione della costumista del film, Arianne Phillips, che riceverò il Campari Passion for Film. In questa giornata arriverà in Laguna un altro divo hollywoodiano: Colin Farrell passerà sul red carpet ore 16:45 per presentare Gli spiriti dell’isola di Martin McDonagh (in sala dal 2 febbraio 2023).

Martedì 6 settembre

Il signore delle formiche - Cinematographe.it

Ore 16:45 in Sala Grande, Tilda Swinton presenzierà sul red carpet di The Eternal Daughter film in Concorso di Joanna Hogg. Ritornerà invece Penelope Cruz per un secondo passaggio al Festival di Venezia 2022 per presentare il film En los margenes, diretto da Juan Diego Botto (sezione Orizzonti).
Uno dei film italiani più attesi è Il signore delle formiche di Gianni Amelio (al cinema dall’8 settembre) che mette in scena la drammatica storia del poeta Aldo Braibanti condannato per plagio. Le star attese (ore 19 in Sala Grande) sono Luigi Lo Cascio, Elio Germano e Sara Serraiocco.

Mercoledì 7 settembre

Altro film che vedrà in passerella star hollywoodiane è The Son di Florian Zeller (19:15 in Sala Grande). Il film, in concorso, ha come protagonisti Anthony Hopkins e Hugh Jackman. Arriverà anche il documentario sulla guerra in Ucraina in corso di Evgeny Afineevsky: Freedom On Fire: Ukraine’s Fight For Freedom verrà proiettato alle 14:15 in Sala Grande. Infine, nella sezione Fuori Concorso, Casey Affleck presenterà il film musicale ambientato negli anni ’70 Dreamin’ Wild (ore 22 in Sala Grande).

Giovedì 8 settembre è la giornata di Blonde al Festival di Venezia 2022

Blonde, Netflix - Cinematographe.it

La star dell’8 settembre che mobiliterà i fotografi è Ana De Armas che finalmente presenterà uno dei biopic più chiacchierati ed attesi di quest’anno: si tratta di Blonde (ore 19 in Sala Grande), film Netflix che racconta di uno spaccato della vita di Marilyn Monroe. In questa giornata ci sarà anche la presentazione della nuova commedia di Paolo Virzì, Siccità (sezione Fuori Concorso, ore 22 in Sala Grande), che porterà sul red carpet di Venezia 2022 Silvio Orlando e presumibilmente Monica Bellucci.

Venerdì 9 settembre

In programma per la penultima giornata di Venezia 2022 c’è la presentazione del cortometraggio Look At Me di Sally Porter (ore 17 Sala Giardino) nella sezione Fuori Concorso, con protagonisti Javier Bardem e Chris Rock. In concorso la regista italiana Susanna Nicchiarelli che presenta Chiara (ore 19 in Sala Grande), una storia di santità con protagonista l’Amica geniale Margherita Mazzucco.

Venezia 2022: il programma dell’ultima giornata, Sabato 10 settembre

In questa giornata è prevista alle 19 la cerimonia di premiazione in Sala Grande, ma c’è spazio ancora per un’ultima grande presentazione: nella sezione fuori concorso arriverà The Hanging Sun di Francesco Carrozzini  che porterà sul tappeto rosso un’altro di casa, l’attore Alessandro Borghi(ore 21 Sala Grande).

Articoli correlati