Diario dal RomaFF10 – La storia d’amore di Todd Haynes – Giorno 7

Da leggere

Doctor Strange 2: Benedict Cumberbatch finalmente avvistato sul set! [FOTO]

Benedict Cumberbatch (senza barba) è stata avvistato sul set di Doctor Strange 2 Anche dopo aver fatto di tutto per...

Alessandro Preziosi ha una nuova fidanzata! Ecco la misteriosa donna che ha conquistato il suo cuore dopo tanto tempo

Ebbene sì, Alessandro Preziosi sembra aver ritrovato l'amore. Dopo la fine della storia d'amore con Greta Carandini, con la...

Vaccini – 9 lezioni di scienza: recensione del documentario di Elisabetta Sgarbi

Il fatto che Vaccini – 9 lezioni di scienza di Elisabetta Sgarbi sia stato presentato a novembre 2020 al...

La storia d’amore di Todd Haynes, presentata in anteprima mondiale al Festival di Cannes, arriva come evento speciale alla 10. Festa del Cinema di Roma. Carol è l’adattamento cinematografico di un romanzo giovanile di Patricia Highsmith, The Price of Salt. La storia di amore e coraggio tra la giovane Therese Belivet e la più matura Carol Aird, ambientata nella New York dei primi anni 50. Curiosità: “Il libro è stato scritto dall’autrice alla fine degli anni 40 – dichiara Haynes – subito dopo Strangers on a Train, i cui diritti cinematografici furono acquistati da Alfred Hitchcock per L’altro uomo”.

Todd Haynes, che ha girato a basso budget e in soli 35 giorni a Cincinnati, si discosta dalla sua tradizionale cinematografia. Le protagoniste sono Rooney Mara (Premio miglior attrice a Cannes) e Cate Blanchett. “Entrambe sono perfette per i loro ruoli e ora, anche solo immaginare il film senza di loro, per me è assurdo. Sono partito a colpo sicuro con la scelta di Cate che trovavo perfetta per il ruolo di Carol. Per quanto riguarda Rooney, beh, è stata la seconda logica scelta. Sono anni che seguo la sua carriera, ho visto tutti i suoi film e penso che sia unica nel suo genere. Mi sono anche confrontato con Cate a riguardo ed anche lei era d’accordo con me. Sono due donne estremamente intelligenti e delle attrici fantastiche, molto preparate e versatili: non ho avuto problemi a dirigerle.”

Carol, magistralmente diretto e interpretato, oscilla tra colori freddi e lunghi silenzi. Se Therese appare dolce e disorientata, ancora incerta sulle sue scelte, Carol è una donna tutta d’un pezzo. Elegante, sicura di sé ma bloccata nello status di donna ricca e borghese con un preciso ruolo nella società. “Carol ha un’immagine, ma sotto l’immagine c’è molto di più. E Cate interpreta sempre tutte e due le donne allo stesso tempo: per questo voleva sempre sapere con precisione se, per ogni scena, doveva dare spazio alla Carol privata o alla Carol vista dagli occhi di Therese. E lo stesso vale per Rooney, che se da un lato è una ragazza ingenua con delle ambizioni, dall’altro è una giovane donna cambiata nel profondo da quella relazione”. Therese e Carol sono le Thelma e Louise ante litteram, in un road movie verso la felicità, nelle sale cinematografiche italiane dall’ 11 febbraio 2016.

Tre i film della Selezione Ufficiale: Ouragan, l’odysee d’un vent di Cyril Barbançon e Andy Byatt, documentario in 3D, distruttivo e sconvolgente, di 15mila chilometri sulle tracce dell’uragano atlantico; Full Contact, sesto lungometraggio di David Verbeek e presentato a Cannes nella sezione Un Certain Regard, un film che trascende il confine tra realtà e finzione; Amama di Asier Altuna, due volte nominato ai Goya come miglior regista esordiente e per il miglior cortometraggio documentario, ambienta la sua storia in un Baserri, una fattoria tradizionale nel mondo rurale. In fine altro grande omaggio a Scola con la proiezione di La Terrazza in copia restaurata.

Ultime notizie

Doctor Strange 2: Benedict Cumberbatch finalmente avvistato sul set! [FOTO]

Benedict Cumberbatch (senza barba) è stata avvistato sul set di Doctor Strange 2 Anche dopo aver fatto di tutto per...

Articoli correlati