Jennifer Lawrence - Cinematographe.it

Jennifer Lawrence reciterà nel prossimo di Adam McKay Don’t Look Up, una commedia che debutterà su Netflix entro la fine dell’anno

Don’t Look Up, scritto anche da Adam McKay, segue due astronomi di basso livello che intraprendono un tour mediatico per avvertire l’umanità di un asteroide in avvicinamento che distruggerà il pianeta Terra.

Sono così entusiasta di fare questo film con Jen Lawrence“, ha detto McKay. “È quello che la gente del diciassettesimo secolo chiamava ‘un talento di dinamite’. E il fatto che Netflix veda questo film come una commedia mondiale pone il livello più alto per me e la mia squadra in un modo eccitante e motivante.
Le riprese principali dovrebbero iniziare ad aprile. McKay produrrà anche sotto il suo banner Hyperobject Industries con Kevin Messick.

Mob Girl: Jennifer Lawrence protagonista del nuovo film di Sorrentino

Adam ha sempre avuto un grande tempismo nel realizzare film intelligenti, pertinenti e irriverenti che descrivono la nostra cultura“, ha dichiarato il capo di Netflix Film Scott Stuber. “Anche se in qualche modo finisce per prevedere l’imminente morte del pianeta Terra, siamo entusiasti di aggiungere questo prodotto alla nostra lista prima che tutto finisca.

Il film più recente di McKay, Vice, ha ricevuto otto nomination agli Oscar. Nel 2016, il dramma finanziario di McKay The Big Short ha vinto l’Oscar, il BAFTA e il WGA per la sceneggiatura adattata. Jennifer Lawrence è stata nominata per quattro Oscar, vincendone una per la sua interpretazione ne Il lato positivo. Recentemente ha terminato la produzione del film senza titolo di Lila Neugebauer per A24 e Scott Rudin Productions, che interpreta e produce. Dopo Don’t Look Up, Jennifer Lawrence interpreterà e produrrà il film Mob Girl, di Universal e Paolo Sorrentino.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE