Mike Flanagan Doctor Sleep, Stephen King, Cinematographe.it

L’autore del romanzo da cui è stato tratto Doctor Sleep ha fatto un paragone con il film precedente della serie, ovvero Shining. Ecco le sue parole

Dopo la delusione e la polemica lunga quasi quarant’anni rispetto alla visione di Stanley Kubrick, Stephen King sembra aver fatto pace con Shining. Lo scrittore ha infatti dichiarato che l’uscita di Doctor Sleep lo ha conciliato con tutto ciò che non ha apprezzato nella pellicola del Maestro Kubrick.

Doctor Sleep: recensione del film di Mike Flanagan

King ha infatti dichiarato a Entertainment Weekly:

Ho letto la sceneggiatura con molta, molta attenzione, e ho detto a me stesso che ogni cosa che non avevo apprezzato nella versione di Kubrick di Shining, sarebbe stata riscattata da questa pellicola.

Il Re dell’Orrore ha quindi apprezzato la trasposizione di Mike Flanagan, che ha elogiato più volte per la sua attenzione al testo originale di Doctor Sleep. 

Doctor Sleep: una featurette ci porta nel dietro le quinte del film

Il sequel di Shining dopo essere stato un successo letterario, è finalmente al cinema ed è pronto per farci addentrare nel mondo di Danny Torrance e della sua luccicanza.

Doctor Sleep: la Luccicanza nel nuovo spot italiano

Doctor Sleep è in sala dal 31 ottobre, distribuito da Warner Bros. Ecco la sinossi del film: Ancora irrimediabilmente segnato dal trauma che ha vissuto da bambino all’Overlook, Dan Torrance ha combattuto per trovare una parvenza di pace. Ma questa tregua va in frantumi quando incontra Abra, un’adolescente coraggiosa con un potente dono extrasensoriale, noto come la “luccicanza”. Riconoscendo istintivamente che Dan condivide il suo potere, Abra lo contatta, invocando disperatamente il suo aiuto contro la spietata Rose the Hat e i suoi seguaci, i membri del ‘True Knot’, che si nutrono della Luccicanza degli innocenti alla ricerca della loro immortalità. Formando un’improbabile alleanza, Dan e Abra si impegnano in una brutale lotta tra la vita e la morte contro Rose the Hat. L’innocenza di Abra e l’intrepida consapevolezza della sua Luccicanza costringono Dan a invocare i suoi stessi poteri come mai prima d’ora – affrontando immediatamente le sue paure e risvegliando i suoi fantasmi del passato.