Django Unchained e Zorro: possibile incontro sul grande schermo

Da leggere

Stasera in TV: tra i film da vedere anche Dolittle e Poveri ma ricchissimi

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

No Time to Die: il nuovo spot ci ricorda il ritorno esclusivo di Bond nei cinema

No Time to Die: l'arrivo del tanto atteso lungometraggio è vicino No Time to Die è il 25esimo capitolo di...

Secret Invasion: svelata la possibile finestra temporale delle riprese

Secret Invasion vede il ritorno di Nick Fury in una serie televisiva Secret Invasion è la nuova serie televisiva appartenente...

Nel corso del Comic-Con 2014, il regista Quentin Tarantino ha annunciato la sua collaborazione con la Dynamite Entertainment per la realizzazione di un fumetto sul seguito di Django Unchained, che include anche il personaggio di Zorro.

Il libro ha debuttato in novembre, ma ora indiscrezioni provenienti dalla Sony rivelano che c’è nell’aria il progetto di un adattamento cinematografico. Nella mail che vi proponiamo Amy Pascal della Sony scrive a Tarantino esprimendo il suo entusiasmo sul potenziale incontro cinematografico:

Ciao, sono Amy P. … come stai? Vorrei parlare di Django/Zorro, quando ti va… vorrei parlare anche di The Dion Brothers e solo perché non sono riuscita a partecipare a hateful (The Hateful Eight, n.d.r.) non significa che smetterò mai di voler lavorare con te (e Harvey).

I mie migliori auguri…Amy

Non ci è dato di sapere di cosa potrebbe trattare il progetto “The Dion Brothers“, ma sappiamo che Quentin Tarantino ha espresso interesse in questo progetto e in un altro intitolato The Baby Blue Marine. Nella sua risposta, il regista ha affermato che “Django/Zorro sarebbe davvero divertente” e se davvero dovesse accettare questa proposta, sarebbe la sua prima volta assoluta alla direzione di un sequel.

Il fumetto Django/Zorro è ambientato molti anni dopo le vicende di Django Unchained. Avendo un mandato d’arresto nell’Est, Django si dirige ad Ovest con sua moglie Broomhilda e la coppia si sistema a Chicago. Django torna sulla strada per cercare un lavoro ed incontra l’enigmatico Diego de la Vega, alias Zorro, il primo  uomo incontrato da Django al quale non importa il colore della sua pelle; Django comincia a lavorare come guardia del corpo di Zorro e viene coinvolto in una battaglia per liberare i locali dalla schiavitù lavorativa e ritrovare la libertà.

In una lettera del 3 novembre Amy Pascal disse a Tarantino che il fumetto era “super figo”. Apprendiamo da un’altra email  sui prossimi progetti Sony, che Django/Zorro è previsto per il 2017, ma non è stato ancora confermato ufficialmente  se il progetto sta andando avanti o no. Vi terremo aggiornati!

Ultime notizie

Stasera in TV: tra i film da vedere anche Dolittle e Poveri ma ricchissimi

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Articoli correlati