Da Angelina Jolie a Brad Pitt i più improbabili lavori delle celebrità prima che diventassero famose

Che lavoro facevano i divi di Hollywood e le altre star prima di diventare delle celebrità.

Che lavoro facevano le celebrità prima di cavalcare l’onda del successo? Da Angelina Jolie a Brad Pitt, passando per Madonna scopriamo i più improbabili mestieri delle star.

Joe Manganiello

The Kill Room - Cinematographe.it

Il marito di Sofia Vargara ha impastato sabbia e ghiaia per una vita, lavorando per un’impresa di costruzione.

Whoopi Goldberg

Anansi Boys - cinematographe.it

Whoopi Goldberg era un’estetista d’obitorio, truccava le persone defunte dopo l’imbalsamazione e prima del funerale.

Gerard Butler

Gerard Butler Cinematographe.it

Per rendere orgogliosa la sua famiglia, Butler ha frequentato una facoltà di legge. In un intervista per Esquire, ha detto: “Vengo da una famiglia di ceto medio-basso, una famiglia bellissima e di splendidi valori. L’idea che io avessi la possibilità di avere una laurea in giurisprudenza era allettante sia per me che soprattutto per la mia famiglia”.

Brad Pitt

Brad Pitt; cinematographe.it

Vedere per credere. A Los Angeles, Brad si guadagnava da vivere lasciando i volantini di un ristorante, El Pollo Loco. Il mood del ristorante richiedeva un travestimento da pollo e performance di ballo tra un flyer e l’altro.

Chris Pratt

Chris Pratt - cinematographe.it

Prima del successo, Chris era un senza tetto: viveva in un van, fumava marijuana tutti i giorni e per vivere vendeva coupon.

Madonna

Madonna; cinematographe.it

Tanto tempo fa anche Madonna era una persona comune che doveva lavorare per pagarsi l’affitto. Eppure la sua carriera nella catena di fast food non è durata molto…a quanto pare la cantante è stata licenziata dopo aver spruzzato la marmellata delle ciambelle addosso a un cliente.

Angelina Jolie

Questa è una storia triste: dopo la deludente organizzazione del funerale del nonno, l’attrice aveva pianificato di diventare una direttrice di funerali. Lei sarebbe stata in grado di fare di meglio, ma gli impegni con il cinema non le hanno permesso di dedicarsi a questo sogno.

Leggi anche La vita è bella per Giorgio Cantarini: ecco che lavoro fa oggi il bambino protagonista del film di Roberto Benigni e perché potreste ricevere una sua telefonata

Articoli correlati