Charlie Says: Matt Smith è Charles Manson nel nuovo poster

Date un'occhiata al nuovo poster di Charlie Says, composto da una prima parte col Charlie Manson di Matt Smith e da una seconda parte con le tre adepte.

Da leggere

Freaks Out – il trailer del film di Gabriele Mainetti, in Concorso a Venezia 78

Freaks Out sarà in Concorso alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia Sono state rilasciate le nuove immagini ufficiali...

Box Office Italia: Old debutta al secondo posto, Black Widow ancora primo

Black Widow mantiene ancora la vetta del Box Office italiano Il box office settimanale (dal 19/07/2021 al 25/07/2021) parla chiaro:...

Assembled – Il dietro le quinte di Loki: la recensione del nuovo episodio

Come di consuetudine con tutte le serie Marvel su Disney Plus, arriva il dietro le quinte di Loki. L’episodio...

È stato rilasciato il nuovo poster di Charlie Says, film che uscirà negli Stati Uniti il 10 maggio 2019

Charlie Says vede come protagonista Matt Smith nel ruolo di Charles Manson, individuo che usava i suoi poteri di persuasione su persone in cerca di guida, convincendoli a perpetrare crimini nel suo nome. Non c’è ancora una data d’uscita italiana per il film, anche se è stato presentato a settembre 2018, in occasione della Mostra del Cinema di Venezia.

Nel cast troviamo anche Hannah Murray, Sosie Bacon, Marianne Rendón e Merritt Wever. Il film è scritto e diretto da Mary Harron, probabilmente maggiormente nota per il suo lavoro nel film American Psycho.

Venezia 75 – Charlie Says: recensione del film

Di seguito potete dare uno sguardo alla trama ufficiale e al nuovo poster del film:

Anni dopo gli sconvolgenti omicidi che hanno reso il nome Charles Manson sinonimo di puro male, le tre donne che hanno ucciso per lui – Leslie Van Houten (Hannah Murray), Patricia Krenwinkel (Sosie Bacon) e Susan Atkins (Marianne Rendón) – rimangono sotto l’incantesimo del famigerato leader del culto (Matt Smith). Confinato in un isolato blocco di celle in un penitenziario della California, il trio sembra destinato a vivere il resto della vita con l’illusione che i loro crimini fossero parte di un piano cosmico – fino a quando la studentessa empatica Karlene Faith (Merritt Wever) viene ingaggiata per riabilitarle. Convinta che le prigioniere non siano i mostri disumani che il mondo crede che siano, Karlene inizia l’arduo processo di abbattere le barriere psicologiche erette da Manson. Ma le donne sono pronte a confrontarsi con l’orrore di ciò che hanno fatto?

Charlie Says Cinematographe

Ultime notizie

Freaks Out – il trailer del film di Gabriele Mainetti, in Concorso a Venezia 78

Freaks Out sarà in Concorso alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia Sono state rilasciate le nuove immagini ufficiali...

Articoli correlati