charlie says, cinematographe

Presentato agli acquirenti durante la Berlinale 2018, Charlie Says vede salire a bordo Matt Smith nei panni di Charles Manson, con la regista di American Psycho al timone.

Assieme a Matt Smith, noto al pubblico del piccolo schermo per aver interpretato il Doctor Who, nel cast di Charlie Says vedremo anche Suki Waterhouse, vista in Assassination Nation e recentemente aggiuntasi anche a Detective Pikachu. Il film di Mary Harron seguirà gli omicidi commessi dalla Manson Family e vedrà anche la partecipazione di Hannah Murray (Il Trono di Spade, Detroit), Odessa Young (Assassination Nation), Marianne Rendon (Gemini), Carla Gugino (Sin City, Watchmen), Kaylie Carter (Godless) e Merritt Wever (Godless). Le riprese dovrebbero partire questa primavera a Los Angeles.

Charlie Says racconterà la storia di tre giovani donne, interpretate da Murray, Young e Rendon, che vengono condannate a morte dopo il famigerato caso Manson. Quando gli fu evitata la pena di morte, la loro condanna si trasformò in un ergastolo. Una giovane studentessa laureata, Karlene Faith (Wever), venne mandata a far loro da insegnante e attraverso i suoi occhi, nel film, assisteremo alla trasformazione delle tre mentre affrontano la realtà dei terribili crimini che hanno commesso.

Per realizzare il film, Mary Harron si è riunita con la sceneggiatrice Guinevere Turner, che già aveva firmato American Psycho. Lo script di Charlie Says è basato sui libri The Family, che Ed Sanders scrisse nel 1971, e The Long Prison Journey of Leslie Van Houten, scritto dalla Faith, scomparsa lo scorso anno. Sui crimini della Manson Family sta realizzando un film anche Quentin Tarantino.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto