Captain Marvel Cinematographe
Scopri il nostro Shop Online

Captain Marvel servirà come storia d’origine sia per la Carol Danvers di Brie Larson sia per il Nick Fury di Samuel L. Jackson

Il produttore di Captain Marvel, Jonathan Schwartz, ha rivelato che il film sarà una storia d’origine per entrambi i personaggi. Durante una recente visita sul set, Schwartz ha rivelato a Comicbook.com quanto dell’ambientazione degli anni ’90 descrive le origini del futuro leader dello S.H.I.E.L.D.: “C’è anche la storia d’origine di Nick Fury. Naturalmente il film si chiama Captain Marvel, ma diciamo che ci sono due grandi protagonisti per diverse parti di esso. Volevamo dare agli spettatori quel genere di storia d’origine del giovane Nick Fury, in modo da comprendere ancora meglio. Speriamo di averlo fatto in un modo che possa elogiare anche l’avventura di Carol“.

Dato che Fury sarà un alleato chiave dell’avventuriera cosmica, prima ancora di chiedere il suo aiuto alla fine di Avengers: Infinity War, il rapporto tra Carol e Fury “trae vantaggio dalla sua unicità, essendo Carol il primo supereroe che lui abbia mai incontrato o di cui abbia mai sentito davvero parlare nella sua vita” ha precisato Schwartz.

Captain Marvel: svelati dettagli sull’ambientazione e la guerra Kree-Skrull

È come se lei fosse una sorta di finestra per lui, che svela questo intero universo molto ampio. Quindi, Fury è un po’ meno il ‘so tutto io’ della situazione ed è più disponibile e aperto a nuove idee, diversamente dal personaggio che abbiamo visto nei film precedenti”. ha concluso il produttore.

Il Fury più giovane – che possiede ancora entrambi gli occhi – sarà molto più tranquillo e diverso rispetto alla super spia con un occhio solo che il pubblico ha imparato a conoscere nei film del MCU già usciti.