Captain Marvel cinematographe.it

Kevin Feige ha spiegato perché in Captain Marvel non è stata affrontata la componente sentimentale

Col loro primo film del 2019, i Marvel Studios hanno realizzato un cinecomic sorprendente e di successo: Captain Marvel. Il film ha presentato al mondo Carol Danvers, il cui ruolo sarà cruciale nell’atteso Avengers: Endgame, inserendo anche qualche personaggio secondario.

Uno dei temi centrali del film ha a che fare con l’amicizia e il concetto di famiglia, sia come valori innati sia come qualcosa che trovi lungo il tuo cammino. E l’esplorazione più pura nel film di questo tema, si ha col legame tra Carol e la sua migliore amica Maria Rambeau.

Captain Marvel: sapremo di più su Mar-Vell in futuro, promette Kevin Feige

Durante una recente intervista rilasciata a ScreenRant, il Presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha parlato dell’importanza del rapporto tra Carol e Maria, rivelando il motivo per cui ha deciso di approfondire questo legame, piuttosto che introdurre una storia d’amore nella pellicola.

Era qualcosa a cui abbiamo pensato mentre stavamo sviluppando la sceneggiatura e stavamo seguendo i fumetti come sempre. Non c’è mai stato bisogno di avere una storia d’amore” ha detto Feige. “Non è su questo che s’incentra il film. Era una storia su Carol che doveva trovare se stessa, crescere, fare degli errori, essere sostenuta da donne mentori e amiche. E quel rapporto con Maria era fondamentale“.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto