C'era una volta a...Hollywood, Cinematographe.it

Il film C’era una volta a…Hollywood è stato presentato al Festival di Cannes. Ecco cosa ne pensano i primi spettatori della pellicola di Tarantino

La pellicola più attesa dell’intera edizione del Festival di Cannes 2019 è C’era una volta a..Hollywood. Il nono film di Quentin Tarantino è stato rivelato per la prima volta al pubblico. Ecco cosa ne pensano i presenti alla manifestazione.

Il film è fantastico. Sembra innocente e amorevole in qualche modo, puro, e divertente. La rappresentazione pura della Los Angeles degli anni Sessanta della Robbie, DiCaprio e Pitt  è quanto basta per far risultare la pellicola grandiosa“.

“Si tratta di un bellissimo film. Un’impertinente meditazione sullo sporco e sul bello di Hollywood. Si tratta di una sporca e sensuale impresa, con molte scene con al centro sporchi e sensuali piedi“.

“Si tratta di un mix incantevole tra Bastardi Senza Gloria e Jackie Brown. Tarantino esibisce molto e dà allo stesso tempo emozione, è come se giocasse con Hollywood, i suoi luoghi e la sua storia“.

“C’era una volta a..Hollywood mi ha messo a tappeto. Le colline di Hollywood sprizzano di vita accompagnate dalla musica di Manson. Tarantino è tornato!

“Tarantino non stava scherzando quando diceva che si trattava del film più simile a Pulp Fiction. Si destreggia con una serie di personaggi e linee narrative, riunendoli in un implacabile finale“.

Si tratta di un film così glorioso, estremamente indulgente, persuasivo e divertente. Tarantino è nato per fare un film del genere. Il mondo è un luogo molto più confortevole ai Confini della realtà nella mente di Quentin Tarantino”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online