Box Office, Spider-Man: Far From Home Cinematographe.it

Spider-Man: Far From Home segna già un record al primo giorno nel Box Office USA

Spider-Man: Far From Home ha debuttato ieri nelle sale statunitensi dove Disney e Marvel hanno pensato di sfruttare il vantaggio della festività del 4 luglio per aumentare le possibilità degli incassi. La pellicola di Jon Watts che segna il primo ritorno al cinema del MCU dopo Avengers: Endgame ha esordito con un incasso già record per il Box Office del Nord America.
Le prime analisi dei risultati al botteghino, infatti, indicano che il film di Marvel e Sony ha già incassato tra i 40 e i 48 milioni di dollari in un solo giorno.

Attualmente il record per il miglior martedì di debutto è detenuto ancora da The Amazing Spider-Man di Mark Webb che aveva incassato 35 milioni nel luglio 2012.

Spider-Man: Far From Home – perché una scena del trailer non è nel film?

Le indagini del box office delle ultime settimane, avevano già previsto per Spdier-Man: Far From Home un debutto – calcolato su sei giorni di programmazione – con un guadagno stimato di almeno 125 milioni. Visti i risultati solo del primo giorno, adesso ci si aspetta di raggiungere i 150 milioni nella prima settimana che segnalerebbero non solo il record sul debutto ma anche il vincitore del box office dopo i numerosi franchising che quest’anno hanno fallito la prova in sala. Fa ovviamente eccezione Avengers: Endgame che è tornato in queste settimane al cinema con una versione estesa rispetto a quella uscita ad aprile e rimasta in sala fino a poco fa. Spider-Man: Far From Home sta sicuramente ricevendo beneficio anche dal successo proprio del film del MCU che lo ha preceduto e rappresenta per gli eventi che abbiamo visto il finale vero e proprio della Fase 3 della Marvel.

Spider-Man: Far From Home arriverà in Italia il 10 luglio.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto