noi siamo tutto

Lasciamo questo weekend con Noi siamo tutto (Everything, Everything) che riesce ad aggiudicarsi il primo posto al Box Office Italia. Il film, già nelle sale da diverse settimane, uscito il 21 settembre in Italia, ha incassato 31.732.000 dollari in totale, solamente durante il primo weekend nelle sale di tutto il mondo. Durante questa settimana la pellicola ha conquistato un posto sul podio, aggiudicandosi il premio d’incassi della settimana con un guadagno di € 1.254.117.

Noi siamo tutto racconta la tenera storia tra Maddy ed Olly. Maddy è affetta da una rara malattia che la costringe a vivere isolata in casa ed a non poter mai uscire. Vivendo solo in compagnia della madre, si rifugia nei libri e nelle storie altrui per vivere delle emozioni, per vivere i primi amori, il primo bacio e le prime esperienze adolescenziali, tipiche dei ragazzi della sua età. Sembra destinata a questa vita di solitudine fino a quando nella casa vicina non si trasferisce la famiglia Bright. Il giovane della famiglia bussa alla porta di Maddy per presentarsi. Da questo momento la vita di Maddy prenderà una direzione inaspettata.

A perdere il primo posto è Cars 3che questa settimana ha guadagnato € 1.110.248. Comunque non si posiziona male, scendendo solamente sul secondo gradino. Il film della Disney Pixar si dimostra molto apprezzato dal pubblico, infatti la pellicola continua ad avere un flusso continuo di spettatori nelle sue sale. Con la terza saga di Cars ritornano così le avventure di Saetta McQueen che si ritrova in concorrenza con il nuovo bolide Jackson Storm. Cars 3 sembra al momento non avere rivali, sebbene i film che seguono il podio del Box Office Italia, non si dimostrano da meno. Per il terzo posto del Box Office Italia troviamo il lizza anche Emoji- accendi le emozioni  con un incasso settimanale di ben € 1.087.003, il quale sembra aver già incassato nelle poche settimane un totale di circa 10 milioni di dollari.

Uscito nelle sale il 28 settembre, il film distribuito dalla Warner Bros sembra già aver conquistato il pubblico. Questo film d’animazione racconta in maniera interessante e divertente il mondo dei cellulari e degli smartphone, ma da un punto di vista del tutto originale, ovvero attraverso l’emoticons. L’adolescente Alex possiede uno smartphone e nell’app dei suoi messaggi sorge una cittadina di nome Messaggiopolis. Proprio in questo luogo vivono gli emoji, in attesa che vengano scelti per i messaggi del loro proprietario. A Messaggiopolis vive anche un’emoji molto particolare, Gene. Nato da due genitori „bah“, vorrebbe essere anche lui un bah, ma Gene è nato con una peculiarità, ovvero ha la possibilità di diventare versatile e di fare sempre facce diverse. Questo aspetto insospettirà Alex che deciderà di formattare il suo cellulare, creando grande scompiglio tra l’emoji.

Si conclude la classifica con il film del francese Luc Besson al quarto posto con Valerian- La città dei mille pianeti con un incasso settimanale di € 859.911 e al quinto posto troviamo L’inganno – The Beguiled di Sofia Coppola con un incasso di € 762.634. Invece si posiziona solamente al settimo posto il film italiano uscito giovedì 28 settembre nelle sale Chi m’ha visto, commedia con protagonisti Beppe Fiorello e Pierfrancesco Favino.

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento