Bill & Ted 3 - Cinematographe.it

La tanto attesa terza parte del franchise Bill & Ted arriverà finalmente nei cinema la prossima estate, 29 anni dopo l’uscita dell’ultimo film

Sia Keanu Reeves che Alex Winter torneranno in Bill & Ted 3 per riprendere i loro amati ruoli ma ci sono anche nuovi nomi nel cast di Bill & Ted Face the Music, e riguardano le figlie dei protagonisti.
Secondo The Hollywood Reporter, Brigette Lundy-Paine (Atypical) è stata scritturata per interpretare Thea Preston, la figlia di Bill S. Preston Esq. (Alex Winter) mentre Samara Weaving (The Babysitter) interpreterà Billie Logan, la figlia del personaggio di Keanu Reeves, Ted “Theodore” Logan.

Bill & Ted Face The Music: Alex Winter afferma che la produzione sta procedendo

Quando abbiamo visto Samara e Brigette insieme, è stato come un déjà vu“, ha dichiarato il produttore Scott Kroopf in un comunicato. “È stato esattamente come ci siamo sentiti quando abbiamo visto Keanu e Alex per la prima volta. Siamo così entusiasti che questa coppia divertente e unica si unisca al team di Bill & Ted!” Ecco la prima sinossi di Face the Music:

Dopo l’avventura eccellente di Bill & Ted del 1989 e Bill & Ted’s Bogus Journey del 1991, la posta in gioco è più alta che mai per William Bill S. Preston Esq. (Winter) e Theodore Ted Logan (Reeves). Eppure per soddisfare il loro destino rock and roll, i migliori amici ormai di mezza età partono per una nuova avventura, quando un visitatore del futuro li avverte che solo la loro canzone può salvare la vita come la conosciamo e portare armonia all’universo.
Lungo la strada, saranno aiutati dai loro famiglie, vecchi amici e qualche leggenda della musica.

Il regista di Galaxy Quest e Fun With Dick and Jane, Dean Parisot dirigerà Face the Music, con una sceneggiatura degli autori originali del primo film, Chris Matheson e Ed Solomon.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto