Batgirl: svelate alcune scene del film cancellato. C’è anche il Batman di Michael Keaton!

Uno dei registi di Batgirl ha rivelato alcune immagini tratte dal film cancellato da Warner Bros. e con protagonista Leslie Grace.

Il co-regista di Batgirl Adil El Arbi ha svelato alcune immagini tratte dal film, ormai cancellato, che avrebbe visto Leslie Grace nei panni dell’eroina, al fianco del Batman di Michael Keaton. Un’immagine in questione rivela il ritorno di Keaton nel costume dell’iconico ruolo, che ha ricoperto nei film Batman (1989) e Batman Returns (1992) di Tim Burton.

Uno dei registi di Batgirl ha rivelato alcune immagini tratte dal film cancellato da Warner Bros.

batgirl, cinematographe.it

Condivisa nelle stories di Instagram del regista, l’immagine mostra Keaton nel suo costume da eroe, insieme alla Batgirl di Leslie Grace. La foto è stata condivisa in seguito all’improvvisa cancellazione da parte della Warner Bros. Discovery della pellicola, ormai completata e costata alla società ben 90 milioni di dollari. Il presidente e CEO di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, ha spiegato che parte della decisione di cancellare il film è stata presa per “proteggere il marchio DC”. Tuttavia, c’è ancora speranza per chi desidera rivedere Michael Keaton nel costume da Batman! L’attore sarà infatti anche nella pellicola The Flash con Ezra Miller, in arrivo nelle sale a giugno 2023, nonostante i numerosi problemi legali del suo protagonista.

A proposito di DC e Warner Bros., di recente il CEO di Warner Bros. Discovery ha svelato che la società vuole prendere esempio dal Marvel Cinematic Universe di Kevin Feige, creando un piano decennale per i futuri film e serie televisive. “Abbiamo fatto un reset. Ci sarà un team con un piano decennale incentrato solo sulla DC. È molto simile alla struttura che Alan Horne e Bob Iger hanno creato con Kevin Feige. Ci concentreremo sulla qualità. Non rilasceremo alcun film prima che sia pronto… Il focus sarà rendere ciascuno di questi film il più bello possibile. La DC è qualcosa che possiamo migliorare, e ora ci siamo concentrati su di essa”.

Articoli correlati