Aquaman: una guida spiega perché Arthur Curry abbandona Atlantide

Rivelato il motivo per cui Arthur Curry, alias Aquaman, non ha un buon rapporto con gli abitanti di Atlantide e per cui ha abbandonato la città sottomarina.

Abbiamo finalmente un’idea del perché Arthur Curry decida di tagliare ogni legame con Atlantide, grazie alla guida ufficiale di AquamanArthur’s Guide to Atlantis

I fan hanno incontrato il supereroe DC Aquaman durante gli eventi di Justice League, suggerendo che il protagonista interpretato da Jason Momoa nel DCEU non ha un grande rapporto con la gente di Atlantide. Al di là del fatto di essere il figlio della loro ex Regina, sembra che il regno sottomarino non lo abbia accolto bene.

Il motivo si può rintracciare nella guida ufficiale del film, Arthur’s Guide to Atlantis, una collezione canon creata dallo stesso Aquaman quando aveva 13 anni. La lettera, che dà la maggior parte della colpa al Vulko di Willem Dafoe, reca quanto segue:

Bene. Sai cosa? Vulko, tu e i tuoi amici alieni avete vinto. Se Atlantide non vuole avere niente a che fare con me, allora io non voglio avere niente a che fare con Atlantide. Perché non mi lasciate solo! Quando sono arrivato a casa, ho nascosto tutte le mie cose – le mie foto, le mie lettere, le mie note, tutto quello che non ho inserito in questo libro. Ho messo tutto in questa vecchia scatola, che ho nascosto nello scantinato. Ho smesso di cercare di inserirmi in questo mondo che non mi vuole. Un mondo che ha ucciso mia madre. Quindi non ho più bisogno di questo libro. Lo nasconderà da qualche parte, in modo che nessuno possa mai trovarlo. E Vulko, se è la fuori, voglio solo che sappia una cosa: VAI AL DIAVOLO.

Aquaman: confermata la durata del film

Sembra che Vulko avrà un ruolo importante nel riportare il supereroe ad Atlantide per aiutare Mera a fermare l’azione di King Orm contro il mondo in superficie.

Ultime notizie

Lawrence: recensione del film su Lawrence Ferlinghetti

È il collettivo milanese dei ragazzi di Tempi diVersi ad aprire l’anteprima del documentario Lawrence al Palazzo del cinema...

Articoli correlati