Festival di Venezia, Cinematographe.it

Si è conclusa la 76 edizione del Festival di Venezia che ha eletto vincitore del Leone d’Oro il film Joker. Premiato anche Luca Marinelli

Considerato il film più atteso del Festival di Venezia alla fine Joker ha mantenuto le aspettative, anzi, è andato anche oltre. La pellicola con protagonista Joaquin Phoenix e diretta da Todd Phillips ha vinto il Leone d’Oro. Importante il riconoscimento andato a Luca Marinelli, il quale ha guadagnato la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile in Martin Eden, mentre il premio femminile è andato ad Ariane Ascaride per la sua performance in Gloria Mundi. Attesa era anche la pellicola di Roman Polanski intitolata J’Accuse, alla quale è andato il Leone d’Argento Gran Premio della Giuria.

Ma andiamo a vedere tutti i vincitori.

SELEZIONE UFFICIALE

LEONE D’ORO: Joker di Todd Phillips.

LEONE D’ARGENTO GRAN PREMIO DELLA GIURIA: J’Accuse di Roman Polanski

LEONE D’ARGENTO PER LA MIGLIORE REGIA: Roy Andersson per About Endlessness

COPPA VOLPI PER LA MIGLIORE INTERPRETAZIONE MASCHILE: Luca Marinelli per Martin Eden di Pietro Marcello

COPPA VOLPI PER LA MIGLIORE INTERPRETAZIONE FEMMINILE: Ariane Ascaride per Gloria Mundi di Robert Guédiguian

MIGLIORE SCENEGGIATURA: Yonfan per No.7 Cherry Lane

PREMIO MARCELLO MASTROIANNI AD ATTORE O ATTRICE EMERGENTE: Toby Wallace per Babyteeth di Shannon Murphy

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA: La Mafia Non È Più Quella Di Una Volta di Franco Maresco

SEZIONE ORIZZONTI

PREMIO ORIZZONTI PER IL MIGLIOR FILM: Atlantis di Valentyn Vasyanovych

PREMIO ORIZZONTI PER LA MIGLIOR REGIA: Théo Court per Blanco En Blanco

PREMIO ORIZZONTI PER LA MIGLIOR SCENEGGIATURA: Jessica Palud, Philippe Lioret, Diastème per Revenir di Jessica Palud

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA DI ORIZZONTI: Verdict di Raymund Ribay Gutierrez

PREMIO ORIZZONTI PER IL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: Darling di Saim Sadiq

PREMIO ORIZZONTI PER LA MIGLIOR INTERPRETAZIONE MASCHILE: Sami Bouajila per Un Fils di Mehdi M. Barsaoui

PREMIO ORIZZONTI PER LA MIGLIOR INTERPRETAZIONE FEMMINILE: Marta Nieto per Madre di Rodrigo Sorogoyen

LEONE DEL FUTURO – PREMIO OPERA PRIMA LUIGI DE LAURENTIS: You Will Die at 20 di Amjad Abu Alala

VENICE VIRTUAL REALITY

MIGLIOR FILM VR: The Key di Céline Tricart

MIGLIORE ESPERIENZA VR (per contenuto interattivo): A Linha di Ricardo Laganaro

MIGLIORE STORIA VR (per contenuto lineare): Daughters of Chibok di Joel Kachi Benson

VENEZIA CLASSICI

PREMIO VENEZIA CLASSICI PER IL MIGLIOR FILM RESTAURATO: Extase di Gustav Machatý

PREMIO VENEZIA CLASSICI PER IL MIGLIOR DOCUMENTARIO SUL CINEMA: Babenco – Alguém Tem Que Ouvir o Coração e Dizer: Parou di Bárbara Paz

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto