Oscar 2020 Cinematographe

Gli Oscar 2020 hanno attirato 23,6 milioni di telespettatori su ABC, registrando un calo di 6 milioni di telespettatori TV rispetto al 2019

Come nel 2019, gli Oscar 2020 sono stati trasmessi senza un conduttore, dato che ha sicuramente contributo all’ulteriore calo di spettatori rispetto allo scorso anno, circa il 20% in meno. Tuttavia, l’insieme dei film potrebbe essere stato un problema ancora più grande.

In chiave demografica, basandosi sugli adulti 18-49 anni, il drop-off di anno in anno è stato persino più ripido del calo complessivo. Lo show di ieri sera ha ricevuto un punteggio di 5,3 nella demo, in calo del 31% rispetto agli Oscar precedenti e dando vita a un nuovo record negativo. Il precedente minimo tra gli adulti 18-49 era stato un punteggio di 6,8. In termini di spettatori totali, il minimo precedente era di 26,5 milioni di spettatori. Questi numeri sono arrivati nel 2018.

Editoriale | I “parassiti” che hanno conquistato l’America

Gli Oscar dell’anno scorso hanno registrato 29,6 milioni di spettatori, con un aumento del 12% rispetto all’anno precedente. Tra gli adulti 18-49 anni, la crescita dal 2018 al 2019 è stata del +13% dal 2018 a un punteggio di 7,7.

Come consolazione, gli Oscar 2020 rimangono ancora lo speciale di intrattenimento più visto dalla televisione sin dai 91° Oscar. La cerimonia di quest’anno del meglio del cinema ha avuto 4,9 milioni di spettatori in più rispetto ai Grammy Awards (18,7 milioni di spettatori il 26 gennaio 2020) e 5,3 milioni di spettatori in più rispetto ai Golden Globes (18,3 milioni di spettatori il 5 gennaio 2020).

Quella vista in Italia fra la notte di eri e la prima mattina odierna è stata una grande serata per Parasite e per il regista Bong Joon Ho. 1917, Joker, C’era una volta … a Hollywood e Ford v Ferrari sono stati gli altri film con più premi. Tra i vincitori di alto livello, Brad Pitt, che ha portato a casa il suo primo Oscar per un ruolo da non protagonista in C’era una volta… a Hollywood di Quentin Tarantino. Laura Dern è stata proclamata migliore attrice non protagonista per il suo ruolo in Storia del matrimonio. Renée Zellweger ha vinto come migliore attrice protagonista per aver interpretato Judy Garland in Judy. Joaquin Phoenix è stata proclamato miglior attore protagonista in Joker.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE