Nicole Kidman Emmy 2017

Nicole Kidman ha vinto il premio per la Miglior Attrice in una Miniserie Televisiva per il suo ruolo in Big Little Lies, alla 69a edizione degli Emmy Awards, tenutasi a Los Angeles. Nel suo discorso di accettazione, dominato dall’emozione, la Kidman ha parlato della violenza domestica, un tema che Big Little Lies ha affrontato con la relazione tra il suo personaggio e Alexander Skarsgard, anche lui vincitore dell’Emmy.

“Abbiamo fatto luce sull’abuso domestico”, ha detto, provocando un applauso. “È una malattia complicata e insidiosa. Esiste molto più di quanto permettiamo a noi stessi di conoscere sull’argomento. È pieno di vergogna e segretezza, ma – grazie al vostro consenso – questo premio getta un altro po’ di luce su questa terribile questione”

Il metodo pluralistico della votazione per gli Emmy permette di non disperdere i voti e distruggere le possibilità delle co-star quando si trovano a gareggiare l’una contro l’altra al ballottaggio. Almeno, non quest’anno, come la Kidman ha affermato ricevendo il premio per il suo ruolo della donna abusata Celeste, nell’adattamento HBO del romanzo di Liane Moriarty.

Nicole Kidman, nominata l’ultima volta per l’Emmy nel 2012 per il suo ruolo in Hemingway & Gellhorn, ha superato la sua co-star Reese Witherspoon di Big Little Lies (anche se la Kidman ha evidenziato che condivide il premio con lei) Carrie Coon (Fargo), Felicity Huffman, Jessica Lange (Feud) e Susan Sarandon (Feud).

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE