Aladdin disponibile in digitale e in arrivo in Home Video il 25 settembre

Il live-action diretto da Guy Ritchie è disponibile in Digital HD dall'11 settembre e uscirà in Home Video il 25 settembre 2019.

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

Il 25 settembre Aladdin, già disponibile in digitale, uscirà in DVD, Blu-Ray, Blu-Ray 4K Ultra HD e SteelBook Blu-Ray UHD

L’adattamento in live-action del Classico Disney arriva finalmente in Home Video! Aladdin è già disponibile dall’11 settembre sulle piattaforme digitali iTunes, Google Play, Chili, Rakuten.tv e TIMVision, mentre uscirà in DVD, Blu-ray, Blu-ray 4K Ultra HD e SteelBook Blu-ray UHD il 25 settembre.

Aladdin: il live-action ha “migliorato” Jasmine, secondo il produttore

Nell’edizione Home Video sono compresi contenuti speciali che approfondiscono la colonna sonora, i personaggi, le gag sul set. In particolare troviamo il brano Desert Moon, non compreso nella versione uscita in sala, composto da Alan Menken, scritto da Banj Pasek e Justin Paul, ma anche uno sguardo all’approccio di Guy Ritchie, all’interpretazione di Will Smith, Naomi Scott e Mena Massoud, oltre a scene tagliate e bloopers.

Aladdin è un film diretto da Guy Ritchie, alla sceneggiatura con John August. Nel cast troviamo Mena Massoud (Aladdin), Naomi Scott (Jasmine), Will Smith (Genio), Marwan Kensari (Jafar), Nasim Pedrad (Dalia), Navid Negahban (Sultano), Billy Magnussen (Principe Anders), Numan Acar (Hakim) e tanti altri ancora. La pellicola al Box Office mondiale ha superato il miliardo di dollari ed è in fase di progettazione un sequel.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati