Adler Entertainment ha pubblicato il trailer di Wolf Call – Minaccia in alto Mare, date un’occhiata al player!

Protagonista di Wolf Call – Minaccia in alto Mare è Chanteraide, l’Orecchio d’Oro e il regista ha spiegato del personaggio:

In un sottomarino, che non ha né porte né finestre, tutto ciò che si percepisce del mondo esterno sono unicamente i suoni. L’Orecchio d’Oro di un sottomarino è colui che sa riconoscere, identificare e analizzare i suoni. In Francia ci sono pochissimi Orecchi d’Oro, e una sola scuola di formazione dal nome magico: Centro di Interpretazione e di Riconoscimento Acustico (CIRA). È una scuola molto poco conosciuta, le cui attività sono segretissime. Gli Orecchi d’Oro devono potersi scambiare tra di loro le informazioni sui suoni che sentono. Perciò sviluppano un linguaggio e delle parole per indicare qualsiasi suono. Li chiamano “criteri psico acustici”, ma in realtà si tratta di una vera e propria lingua: Un suono simile allo sfregamento di un pezzo di stoffa; a un cavallo al galoppo; un rumore di cavitazione; un rumore umido con la presenza di una massa. Quando ho scoperto tutto questo mi sono appassionato molto. C’è una forte dimensione poetica nell’universo dei sottomarini. Quindi, un Orecchio d’Oro deve essere per forza qualcuno che sia ipersensibile. E quando hai delle antenne che ti rendono più sensibile sei più forte, ma anche più fragile. Nella vita quotidiana percepisci delle cose che nessuno attorno a te percepisce, che non esistono per gli altri. È allo stesso tempo un grande potere e una cosa che ti isola. A bordo del sottomarino, il compito di un Orecchio d’Oro è esattamente quello del poeta: dare un nome ai fenomeni, dire la verità, descrivere il mondo intorno. Lui è una sorta di Orfeo, e il percorso che compie Chanteraide, l’Orecchio d’Oro del film, è quello dell’eroe, è quello di Orfeo. Scende negli inferi e poi risale, ma non indenne.

Wolf Call – Minaccia in alto Mare è quindi la storia di Chanteraide, “l’orecchio d’oro”, che presta servizio su un sottomarino nucleare francese come esperto di sistemi acustici. Un giorno un suono misterioso mette in crisi il giovane innescando una crisi di difficile risoluzione. Nel mondo della dissuasione nucleare e della disinformazione, si ritroveranno tutti intrappolati in un ingranaggio incontrollabile.

Questo film è un thriller action ambientato nel mondo della marina militare francese, la cui narrazione mostra, ad un certo punto, risvolti geo-politici. Il film è diretto da un ex diplomatico di nome Antonin Baudry e questa è la sua opera prima. Ad interpretare la pellicola sono due degli attori francesi del momento, Omar Sy e Mathieu Kassovitz. A distribuire il lungometraggio è Adler Entertainment e il film uscirà al cinema il 13 giugno 2019.

Wolf Call, cinematographe.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online