Un allenatore di basket si troverà ad allenare una squadra davvero speciale: questo è il protagonista di Non ci resta che vincere, il nuovo film diretto da Javier Fesser

Dopo aver diretto Camino e il più recente film d’animazione Mortadello e Polpetta contro Jimmy lo Sguercio, il regista spagnolo Javier Fesser torna al cinema con una storia davvero speciale, con dei protagonisti altrettanto speciali, con Non ci resta che vincere.

Protagonista del film è infatti Marco, un allenatore di basket professionista che, dopo un piccolo incidente, sarà costretto ad allenare una squadra amatoriale, ma con dei giocatori del tutto speciali.

Marco è allenatore di una squadra di basket professionista di alto livello. Sorpreso alla guida in stato di ebrezza viene condannato a una pena d’interesse generale. Per ordine del giudice deve quindi organizzare una squadra di basket composta da persone con un deficit mentale. Ciò che era cominciato come una pena si trasforma in una lezione di vita sui pregiudizi sulla normalità. Tutti i giocatori della squadra di basket sono interpretati da attori disabili.

Vediamo tutti i protagonisti di Non ci resta che vincere nel trailer ufficiale del film.

Ad interpretare Marco in Non ci resta che vincere sarà Javier Gutiérrez, noto per aver preso parte a film come Truman – Un vero amico è per sempre e Assassin’s Creed. Accanto a lui nel cast troveremo Sergio Olmos, Julio Fernández, Jesús Lago Solís, Jesús Vidal, José De Luna, Fran Fuentes, Gloria Ramos, Alberto Nieto, Roberto Chinchilla, Stefan López, Athenea Mata e Juan Margallo. Tutti gli interpreti dei giocatori della squadra di basket che Marco dovrà allenare sono veri giocatori disabili.

Non ci resta che vincere arriverà nelle nostre sale il prossimo 6 dicembre, distribuito da BiM Distribuzione.