Battle Royale torna al cinema: trailer e data d’uscita del capolavoro di Kinji Fukasaku

Battle Royale di Kinji Fukasaku torna al cinema con la Director’s Cut in versione restaurata.

Lo sconvolgente survival movie che ha anticipato lavori come Hunger Games e Squid Game torna nei cinema italiani in un’imperdibile versione. Stiamo parlando di Battle Royale Director’s Cut, nella versione restaurata in 4K, cult movie del maestro Kinji Fukasaku (Tora! Tora! Tora!, Lotta senza codice d’onore), con protagonista Takeshi Kitano.

Il restauro in 4K è stato effettuato da Arrow Films nel 2021, partendo da un negativo originale della stessa Arrow. Il restauro è stato approvato dallo sceneggiatore Kenta Fukasaku (figlio di Kinji Fukasaku), dal direttore della fotogafia Katsumi Yanagijima e da Toei Company, Ltd. La versione restaurata in 4K di Battle Royale- Director’s Cut è stata presentata in anteprima italiana al 24° Udine Far East Film Festival 2022, mentre arriverà nei cinema italiani il 20 ottobre 2022.

Battle Royale torna al cinema: trailer e sinossi del film che ha segnato un genere

Battle Royale Director's Cut - Cinematographe.it

42 studenti e una sfida all’ultimo sangue. Un solo vincitore. L’ambientazione è ovviamente il Giappone. La società è travolta da una crisi economica e sociale senza precedenti. 42 studenti sono stati selezionati per partecipare al programma annuale chiamato “Battle Royale”, voluto dal governo per disciplinare i giovani. Spediti su un’isola remota, gli studenti ricevono un’arma con l’ordine di eliminare i propri compagni entro tre giorni. A sorvegliare questo crudele gioco troviamo lo spietato professore Kitano. Ha inizio una battaglia all’ultimo sangue in cui il sopravvissuto sarà soltanto uno.

Tratto dall’omonimo best-seller di Takami Koushun Battle Royale al suo debutto in patria, nel dicembre del 2000, generò grande scalpore, per poi diventare una delle opere asiatiche di maggiore successo: il thriller distopico di Fukasaku è stato infatti distribuito in oltre 20 paesi, entrando nella Top10 dei maggiori incassi giapponesi di sempre. Il film ha ottenuto il consenso della critica e del pubblico a livello internazionale, diventando a tutti gli effetti un cult. È considerato il survival movie precursore di successi come Hunger Games e la serie Netflix sudcoreana Squid Game, oltre ad essere stato nel corso degli anni fonte di ispirazione per altri grandi autori, primo tra tutti Quentin Tarantino, che ha più volte dichiarato il suo amore per il film e che scelse l’attrice Chiaki Kuriyama per il ruolo di Gogo in KiIll Bill. “Sarebbe stato meraviglioso dirigere Battle Royale!”, ha dichiarato il regista premio Oscar.

Articoli correlati