HBO ha svelato il trailer ufficiale di Avenue 5, nuova serie TV con Hugh Laurie nei panni del capitano di una nave da crociera spaziale

Cosa potrebbe andare storto durante la crociera spaziale Avenue 5? Parecchie cose, come svela il trailer ufficiale della nuova serie TV targata HBO, che si muove tra fantascienza e commedia. Lo show vede protagonista Hugh Laurie, che interpreta Ryan Clark, capitano della nave su cui si sono radunati i passeggeri stanchi della solita crociera in giro per le acque del Pacifico.

Sfortunatamente, la situazione sfugge di mano in seguito a un’avaria a cui nessuno sembra poter porre rimedio. Avenue 5 nasce da un’idea di Armando Iannucci, creatore di Veep – Vicepresidente incompetente, conclusasi su HBO proprio quest’anno dopo sette stagioni e in cui aveva partecipato lo stesso Hugh Laurie. Il trailer del nuovo show presenta tutti gli elementi di una produzione firmata Iannucci, con una raffica di battute e una schiera di personaggi sulla carta davvero elettrizzanti.

Leggi anche: HBO Max ordina Generation, serie di Lena Dunham

Nella serie, Josh Gad interpreta Herman Judd, miliardario promotore della crociera Avenue 5, Zach Woods è Matt Spencer, responsabile delle relazioni con la clientela; Nikki Amuka-Bird è il volto di Rav Mulcair, capo del Judd Mission Control sul nostro pianeta natale; Rebecca Front interpreta Karen Kelly, vera leader illegalmente a bordo della nave spaziale con il biglietto della sorella; Lenora Crichlow veste i panni del secondo ingegnere Billie McEvoy; Suzy Nakamura è Iris Kimura, braccio destro di Judd; Ethan Phillips è Spike Martin, ex astronauta ormai anziano ma ancora appassionato di spazio e donnaiolo. Kevin Loader, Simon Blackwell, Tony Roche e Will Smith figurano come produttori esecutivi.

Avenue 5 debutterà su HBO il 19 gennaio. Di seguito il trailer ufficiale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto