Westworld: Evan Rachel Wood dice che molti enigmi troveranno risposte

L'attrice che nella serie HBO interpreta l'host Dolores Abernathy in un'intervista ha dato un assaggio di ciò che attendono gli spettatori.

La protagonista di Westworld ha parlato dei misteri che segneranno anche questa terza stagione al debutto stanotte.

Dopo una lunga attesa, la terza stagione di Westworld debutterà su HBO questa notte. I primi quattro episodi sono attualmente valutati su Rotten Tomatoes e la nuova stagione dovrebbe rappresentare un nuovo inizio per lo show creato da Jonathan Nolan e Lisa Joy e prodotto da J.J. Abrams. Tra i misteriosi trailer dello show HBO e gli emozionanti camei, i fan sono ansiosi di vedere cosa c’è in serbo per i loro host preferiti. Grandi cose stanno arrivando ora che Dolores (Evan Rachel Wood) e Bernard (Jeffrey Wright) sono entrati nel mondo reale insieme a Charlotte Hale (Tessa Thompson), che ora è anch’essa una host. Recentemente, Wood ha parlato con Entertainment Weekly della prossima stagione e ha lasciato intuire il fatto che le domande della prima stagione avranno presto una risposta.

“Non credo che sarà quello che la gente si aspetta, ma sicuramente riusciremo a saperne di più su quello che lei vuole veramente”, ha detto Wood delle intenzioni del suo personaggio. “E sta anche imparando lungo la strada”. Molte domande che sono rimaste in sospeso dalla prima stagione troveranno risposta. Dolores, considerando quanto velocemente è in grado di elaborare le situazioni, leggere le persone e tracciare strategie nella sua testa, è solo 10.000 passi avanti a tutti. “Quindi ciò che per noi potrebbe non avere molto senso per un paio di stagioni potrebbe iniziare ad avere senso ora. Poiché ha sempre avuto un piano, non sappiamo ancora quale sia”.

La nuova stagione di Westworld sarà caratterizzata da un po’ di “sangue fresco”, tra cui Aaron Paul, Lena Waithe e Vincent Cassel. Si prevede anche il ritorno di Thandie Newton, Ed Harris, Luke Hemsworth e altri ancora. Ecco cosa i creatori dello show Jonathan Nolan e Lisa Joy hanno raccontato a Variety sulla “libertà” di portare la serie nel mondo reale. “Lo spettacolo ha avuto una visione piuttosto fioca dell’umanità attraverso le prime due stagioni. Ora ci poniamo la domanda: “L’umanità è l’umanità incarnata da ciò che abbiamo visto nel parco”, ha spiegato Nolan. “Se Dolores, Maeve e il resto degli host sono stati esposti solo al tipo di persone che andrebbero a Westworld, è davvero tutto ciò di cui è fatta l’umanità?”.

Tags: HBO Westworld

Articoli correlati