The Walking Dead - Robert Kirkman, Cinematographe.it

Il creatore di The Walking Dead Robert Kirkman ha parlato del movimento Black Lives Matter sui social media

In seguito a un post dell’account ufficiale Twitter ufficiale di The Walking Dead che citava i tweet a sostegno del movimento come motivo per cui alcuni follower non seguivano più l’account, Robert Kirkman ha condiviso il suo continuo sostegno alla diversità, alla parità e alla sicurezza per tutte le persone.

Sembra che abbiamo perso parecchi followers dopo aver pubblicato un post su [Black Lives Matter]“, ha twittato la pagina. “Speriamo che coloro che se ne sono andati educhino se stessi su queste tematiche razziali di vitale importanza e imparino a stare al fianco dei loro vicini neri. La #TWDFamily è orgogliosa della sua diversità.” Kirkman ha completato il tweet con un suo messaggio aggiuntivo. “La famiglia #TWD è una famiglia solo se tutti i membri godono dello stesso livello di sicurezza, protezione e prosperità”, ha affermato. “Facciamo tutti il lavoro necessario per aprire i nostri occhi all’ingiustizia in modo da poter trasformare questo momento di odio in un’occasione di apprendimento e, si spera, di progresso“.

Stagione 10: il finale potrebbe arrivare in autunno

L’attore Norman Reedus di Daryl Dixon è stato visto a Los Angeles mentre partecipava alle proteste Black Lives Matter. Video di tali momenti sono emersi sui social media, in cui lo si vede scattare foto con i fan e incoraggiare gli altri a essere di buon umore, lasciando che le proprie voci vengano ascoltate. Anche Khary Payton è stato attivo sui social media, condividendo post di altri con il suo commento ma condividendo anche un suo post di rammarico per gli attuali eventi negli Stati Uniti in cui milioni di persone stanno protestando contro la brutalità della polizia e la disuguaglianza.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE