Gaston, la bella e la bestia, cinematographe

Gaston è uno dei personaggi Disney più divertenti di tutti i tempi, nonostante sia un orribile villain, e ora una serie Disney+ ci permetterà di apprezzarlo ancora di più

Nell’originale animato La Bella e la Bstia, la spavalda canzone di Gaston di successo è subito diventata un classico. E nel remake live-action del 2017, Luke Evans ha interpretato il ruolo e la canzone con spavalderia e un senso acuto di vulnerabilità (insieme al suo fidato Le Tont, interpretato da Josh Gad). Avendo fatto Evans ha fatto un ottimo lavoro, il suo Gaston sta ottenendo il suo spin-off per Disney+ e ora l’attore ha potuto offrire un interessante aggiornamento sul progetto.
Nell’ambito dell’intervista completa di Evans con Christina Radish di Collider, per promuovere The Alienist: Angel of Darkness, Evans ha spiegato com’è nata l’idea di una serie su Gaston:

Josh ed io, anche quando stavamo lavorando a La bella e la bestia, ricordo che, come due esseri umani, ci piacevamo molto. Ci facevamo ridere a vicenda, rispettavamo il talento reciproco e ci divertivamo. Anche allora, avevamo parlato di cosa avremmo potuto fare successivamente e volevamo trovare un altro progetto. Abbiamo cercato, negli ultimi anni, progetti e sceneggiature, idee e concetti. In un luogo remoto della nostra mente, abbiamo sicuramente pensato di rivisitare Gaston e Le Tont in una storia diversa, ovviamente. Quindi, quando l’idea è stata davvero realizzata e ci siamo imbattuti in alcuni sceneggiatori incredibili, e Josh, in particolare, ha avuto un’idea incredibile, una volta nata, è volata da sola. E quando abbiamo presentato l’idea a Disney +, ne sono rimasti molto entusiasti. Ora, siamo in pieno sviluppo.

Il secondo e il terzo episodio sono stati scritti e abbiamo ascoltato parte della musica di Alan Menken. Siamo così onorati di averlo a bordo per scrivere la musica, che rende il tutto straordinario anche solo per questo. Siamo così fortunati ad avere questo talentuoso gruppo di persone per creare una storia su due personaggi molto amati e odiati, ma questa è l’emozione. Ci sono molte domande, da dove inizieremo? Cosa diremo? Chi sono queste persone? Quando le visiteremo, dove si troveranno? Sarà un’esperienza davvero divertente. Io e Josh vibriamo letteralmente per l’eccitazione di girare questa serie.

La Bella e la Bestia (2017): recensione del live action Disney con Emma Watson

Spinto a rivelare qualcosa di più, Luke Evans si è solo lasciato scappare: “Nessun essere umano ha un solo strato. Ci sono molti, molti capitoli nelle nostre vite e tutti informano sul personaggio e su chi siamo. C’è molto intrigo, su chi potrebbero essere state queste persone e su come sono diventate chi sono. Ma dovrete solo aspettare per vedere. Non ho intenzione di spoilerare nulla.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE