Better Call Saul: quali personaggi torneranno nella stagione finale?

La sesta e ultima stagione di Better Call Saul è stata inizialmente programmata per il 2021, ma non è chiaro se tale data rimarrà invariata dopo il lockdown causato dalla pandemia di coronavirus.

Da leggere

Dwayne Johnson debutta su Fortnite nel ruolo di The Foundation [VIDEO]

L'attesissimo evento The End che chiude Fortnite - Chapter 2 ha riservato una grande sorpresa per i fan di...

Halle Berry di nuovo nei panni di Tempesta? L’attrice accetterebbe subito!

Se le venisse data l'occasione, Halle Berry interpreterebbe volentieri la mutante Tempesta in un nuovo progetto sugli X-Men Sin dal...

Jeff Garlin si difende dalle accuse di comportamenti inappropriati sul set

In una nuova intervista, Jeff Garlin sostiene di non essere stato licenziato dalla serie The Goldbergs, smentendo di essersi...

Block title

Better Call Saul sta per giungere al termine e i fan sono curiosi di sapere se rivedranno alcuni amati personaggi del passato…

La serie prequel di Breaking Bad, Better Call Saul, ha saputo riunire perfettamente i personaggi della serie principale. Tuco Salamanca e i suoi cugini, il chimico Gale Boetticher, la socia di Gus Fring Lydia Rodarte-Quayle e il cognato di Walter White Hank Schrader sono tutti apparsi durante lo show. Ora che siamo prossimi all’ultima stagione, sembra che i produttori si stiano preparando a far tornare volti ancora più familiari, che potrebbero apparire nei restanti 13 episodi. Si potrebbe trattare addirittura di Walt o Jesse?

In questo momento siamo quasi vicini alla conclusione dell’episodio 4, e abbiamo un’idea su ciò che avete chiesto“, ha dichiarato il co-creatore e produttore esecutivo Peter Gould in una lunga intervista. “Abbiamo un’idea di dove pensiamo di portare la storia, abbiamo un’idea di ciò che metterà fine a tutto, abbiamo un’idea dei personaggi che potrebbero o non potrebbero tornare, come Walt e Jesse. Ma non è il caso di impegnarsi troppo perché le cose cambiano, e se la storia arriverà a un punto che ci renderà impossibile far tornare dei personaggi amati, non li faremo tornare. Il nostro obiettivo è quello di avere una storia che abbia senso da sola e non che dipenda da riferimenti a questo o quello.

Bryan Cranston e Aaron Paul sono disposti a tornare

Gould ha confermato anche molte altre cose sul lavoro nella serie, rivelando che la mente di Breaking Bad e il suo co-creatore di Better Call Saul, Vince Gilligan, lavoreranno con loro nella stanza degli sceneggiatori dopo essere stati assenti per alcuni anni. Ha anche parlato della lunga durata della sesta stagione e ha rivelato le sue speranze sul realizzare un finale “col botto”.

Spero davvero che azzeccheremo il finale“, ha aggiunto Gould. “Le persone sono davvero severe con chi finisce le serie, in questo momento. Mi rende un po’ nervoso … È una decisone molto difficile da prendere, nel nostro caso saranno 63 ore più o meno di storia da guidare verso una conclusione soddisfacente. E in più abbiamo il riferimento a Breaking Bad. I miei capelli cadranno nei prossimi cinque secondi solo a parlarne. Faremo del nostro meglio. Sono emozionato.

La sesta e ultima stagione di Better Call Saul è stata inizialmente programmata per il 2021, ma non è chiaro se tale data rimarrà invariata dopo il lockdown provocato dalla pandemia di coronavirus. Bob Odenkirk tornerà ancora una volta nel ruolo dell’avvocato protagonista.

ViaCB

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

00:02:44

Dwayne Johnson debutta su Fortnite nel ruolo di The Foundation [VIDEO]

L'attesissimo evento The End che chiude Fortnite - Chapter 2 ha riservato una grande sorpresa per i fan di...

Articoli correlati