American horror story 1984

La nona stagione della serie, American Horror Story 1984, sta per debuttare su FX

Dopo mesi di poster e teaser a tema slash anni ’80, è finalmente giunto il momento di partire per Camp Redwood per quella che sarà sicuramente un’estate letteralmente assassina per i personaggi della popolare serie di Ryan Murphy, in American Horror Story 1984.

Grazie a un video del casting, che Murphy ha rilasciato all’inizio di quest’anno, sappiamo già chi ci sarà e chi no, fra quelle anime sfortunate, ma ora, proprio prima del debutto della stagione, ha iniziato a circolare la voce che potrebbe esserci un membro del cast a sorpresa – Lady Gaga.

Prima della premiere, gli abbonati a Dish hanno notato che la descrizione di American Horror Story 1984 elenca alcuni attori sorprendenti come parte del cast della serie, in particolare Lady Gaga, Kathy Bates e Angela Bassett. Tutto il resto della lista si allinea con ciò che sappiamo già di 1984.


Rivelata la sequenza di titoli degli episodi

Questa particolare scoperta ha portato alcuni fan a credere che Lady Gaga (e, presumibilmente Bates e Bassett) apparirà nella premiere di questa sera con alcuni che hanno condiviso sui social media il pettegolezzo. La comparsa di Lady Gaga in 1984 sarebbe sicuramente calzante per American Horror Story. La cantautrice e attrice è stata una delle star della serie in Hotel, vincendo un Golden Globe per la sua interpretazione ed è anche apparsa in Roanoke come Scathach. Lady Gaga non è più apparsa in nessuna stagione da allora ed è molto probabile che Dish Network abbia semplicemente usato una precedente descrizione del cast della serie, forse di Roanoke, in cui erano presenti Bates, Bassett e Lady Gaga. Ma la serie è nota per i suoi colpi di scena, quindi… staremo a vedere!
American Horror Story 1984 debutta mercoledì 18 settembre alle 22:00 ET su FX.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto