EXCL X – A Sexy Horror Story: Ti West spiega perché ha unito l’horror al porno

In esclusiva su Cinematographe un estratto dell'intervista a Ti West. Il regista parla di X – A Sexy Horror Story, al cinema dal 14 luglio 2022.

Ti West dirige X – A Sexy Horror Story, uno slasher movie con un’incredibile Mia Goth protagonista. L’intento è chiaro: far godere da morire!
Prodotto da A24 e al cinema in Italia dal 14 luglio 2022 grazie a Midnight Factory, il film ha diversi punti di riferimento, a detta dell’autore, prime tra tutte le pellicole degli anni ’60 e ’70 e alcuni cult come Non aprite quella porta. A incuriosire, però, è certamente questa nota hard. Ma perché West ha deciso di amalgamarla col genere horror? La risposta la trovate in un’intervista che noi di Cinematographe.it vi proponiamo in esclusiva. Ma a tale curiosità se ne aggiungono ovviamente di altre.

Ambientato nel 1979, X – A Sexy Horror Story vede protagonisti un gruppo di ragazzi il cui intento è quello di girare un film per adulti. La giovane troupe, ospitata da un’anziana coppia in un’indisturbata e isolata fattoria sita nelle zone rurali del Texas, si ritroverà a fare i conti con lo strano e morboso interesse dei due anziani, che esploderà nella notte con inaudita violenza.

Leggi anche X – A Sexy Horror Story: recensione del film

EXCL X – A Sexy Horror Story: Ti West spiega perché ha unito l'horror al porno

La location scelta e di cui lo stesso regista, scrittore e montatore parla nell’intervista, si trova in Nuova Zelanda. Le atmosfere sono chiaramente quelle dell’America rurale di fine anni ’70. A stupire, tuttavia, sarà la trasformazione di Mia Goth.
Girato in Nuova Zelanda, X porta sullo schermo un’irriconoscibile Mia Goth alle prese con un
doppio ruolo – grazie all’uso di un incredibile trucco prostetico – che la porterà a lottare con se
stessa per la sopravvivenza. Il film ha ottenuto inoltre l’approvazione del maestro dell’horror
Stephen King, che l’ha definito “un film horror estremamente buono. Spaventoso, intelligente,
consapevole. Ah! E anche divertente”.

X – A Sexy Horror Story – intervista al regista Ti West

Tags: Esclusive

Articoli correlati