Imma Tataranni - Sostituto procuratore, cinematographe.it

Un nuovo personaggio approda nel palinsesto Rai che nasce direttamente dalla penna della scrittrice Premio Campiello Mariolina Venezia: Imma Tataranni – Sostituto Procuratore è la nuova serie targata Rai1 in prima serata in sei puntate da domenica 22 settembre.

Imma Tataranni – Sostituto procuratore: recensione della fiction Rai

Imma Tataranni è il sostituto procuratore della Procura di Matera, una donna forte che non passa inosservata non solo per il suo abbigliamento stravagante, ma soprattutto per la sua caparbietà e perché nel suo lavoro è una fuori classe. Ha un marito che ama tantissimo e la ricambia, una figlia adolescente, una madre stralunata e una suocera insopportabile. Un personaggio che ha tutte le carte in regola per conquistare il pubblico di Rai1.

Imma Tataranni - Sostituto procuratore, cinematographe.it

Alla presentazione stampa era presente la protagonista, l’attrice pugliese Vanessa Scalera, una new entry nel mondo delle fiction, attrice principalmente di teatro, sulla quale la produzione ha voluto scommettere nonostante non sia un volto noto al grande pubblico:

“L’incontro con Imma è stato folgorante – ha spiegato l’attrice – mi sono innamorata del personaggio leggendo il primo libro e preparando i provini.  Ho tentato di riprodurre quello che Mariolina ha scritto: questo sguardo taurino che ha Imma, questa forza, la sua intemperanza. Io mi sono divertita tanto a farlo. È un atto coraggioso l’aver creduto in me, scegliermi come protagonista. Francesco Amato mi ha fatto respirare l’aria della commedia che io non ho mai respirato, il mio volto è sempre stato utilizzato per drammi con registi che hanno raccontato storie forti, io non credevo di farcela, pensavo di non avere i toni comici, Francesco mi ha fatto scoprire un altro lato di me”.

Imma Tataranni - Sostituto procuratore, cinematographe.it

Francesco Amato su Imma Tataranni – Sostituto procuratore: “Raccontare Imma non  facile: è una donna forte in un mondo di uomini”

“Raccontare Imma non è facile, bisognerebbe raccontare due anni di vita passati con persone formidabili – ha affermato il regista Francesco Amato la mia regia vuole solo andare incontro alla storia con la voglia di renderla chiara e limpida. Quando la fatica si faceva sentire io guardavo Vanessa nel monitor e sentivo che questa esperienza la stavamo facendo per lei. Il personaggio di Imma è il vero tema che ho percepito: la contemporaneità della figura femminile, una donna forte in mezzo a un mondo maschile e complicato e lei in grado di tenere testa a tutti”.

Imma Tataranni - Sostituto procuratore, cinematographe.it

Un personaggio che raccoglie l’eredità di altri grandi personaggi nati da romanzi di successo come Il Commissario Montalbano o Rocco Schiavone:

“Rai Fiction in questi anni ha molto investito su quello che è il crime d’autore – ha spiegato Eleonora Andreatta direttore di Rai Fiction –  quel serbatoio straordinario che è la scrittura di genere in Italia, con un capostipite nobile come Montalbano, poi I Bastardi di Pizzofalcone e Rocco Schiavone. Ora si aggiunge questo nuovo personaggio dalla penna di Mariolina Venezia. Questa linea di crime d’autore ci permette di avere dei personaggi ricchi di chiaroscuri, delle trame complesse e dei casi di puntata che hanno a che vedere con l’attualità, ci permettono di stare sul presente, sul racconto del nostro Paese. Imma Tataranni è sicuramente un sostituto procuratore scomodo, complicato, che però è il suo punto di forza in un’ambientazione, quella di Matera, suggestiva e straordinaria. È bello poter portare nel racconto dell’Italia anche questa città”.

Mariolina Venezia: “Dopo Imma Tataranni spero ci siano sempre più donne che possano raccontare le donne”

Ma è la sua “mamma”, Mariolina Venezia, a spiegare meglio l’essenza di Imma Tataranni:

Imma è la forza dei deboli, delle categorie svantaggiate, delle donne, dei meridionali, di gente che, per tradizione, non ha avuto la possibilità di autodeterminarsi. Io ho avuto la fortuna di arrivare con i miei scritti a raccontare una donna del Sud, che sceglie e che non si fa scegliere: non fa scegliere agli altri il suo aspetto fisico, non fa scegliere agli altri il modo in cui rapportarsi. Ho combattuto per non farla diventare una macchietta perché quando le donne vengono raccontate dagli uomini, di solito, diventano o dei cloni, le versioni maschili per esempio di un commissario, o diventano dei personaggi su cui si ride. È Imma che ride degli altri. Ho voluto cambiare le cose e spero che il cambiamento non si fermi qui e che ci siano sempre più donne che possano raccontare le donne.

Imma Tataranni – Sostituto procuratore è scritto da Mariolina Venezia, Salvatore De Mola, Luca Vendruscolo, Michele Pellegrini, Pier Paolo Piciarelli. Nel cast Alessio Lapice, Massimiliano Gallo, Carlo Buccirosso, Barbara Ronchi, Alice Azzaritii e Carlo De Ruggeri. Una coproduzione Rai Fiction – ITV Movie.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto