Matthew McConaughey e Anne Hathaway: affinità e curiosità oltre Serenity

I bellissimi e amatissimi attori Matthew McConaughey e Anne Hathaway recitano nuovamente insieme in Serenity - L’isola dell’inganno. Ma cosa condividono oltre al set?

- Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2019 16:54 - Tempo di lettura: 6 minuti

C’è una certa attesa attorno a Serenity – L’isola dell’inganno, il film di Steven Knight con Matthew McConaughey e Anne Hathaway, al cinema dal 18 luglio 2019 con Lucky Red. La coppia Premio Oscar torna insieme sul grande schermo dopo Interstellar per la gioia dei fan. Ma quali sono le affinità e le curiosità da sapere sulle due star?

7. Matthew McConaughey e Anne Hathaway: sotto la stessa stella!

Oltre a condividere il set i due Premi Oscar hanno in comune il mese di nascita. Entrambi infatti sono nati l’undicesimo mese dell’anno, sotto il segno zodiacale dello Scorpione. La Hathaway il 12 Novembre del 1982 a New York e McCoanaughey il 4 Novembre del 1969 a Uvalde, in Texas.

6. Matthew McConaughey e Anne Hathaway: due star da Walk of Fame

Oltre agli astri, anche le loro stelle sulla Walk of Fame a Los Angeles si incontrano: entrambi infatti hanno conquistato la tanta agognata stella a cui ogni attore aspira quasi al pari di un Oscar. Per Matthew è arrivata nel 2014, proprio nell’anno in cui uscì nelle sale Interstellar, primo film insieme alla Hathaway, mentre per Anne la stella è giunta proprio nel Maggio di quest’anno, che l’ha vista nuovamente al cinema con Matthew in Serenity. Insomma, sembra proprio che i due attori si portino fortuna a vicenda!

5. Carriere “speculari”

Anche cinematograficamente parlando i due mostrano una certa affinità nell’evoluzione delle loro carriere, dal momento che devono tanto della loro affermazione come attori alla televisione e in seguito alla commedia, avendo iniziato entrambi dal piccolo schermo. Anne Hathaway ha debuttato nel 1999 nella serie TV Get Real per poi entrare nel cuore di tutti con la commedia Disney Pretty Princess (2001) di Garry Marshall, in cui veste i panni della protagonista.
Per quanto riguarda Matthew McConaughey, ha dato il via alla sua carriera prendendo parte a spot pubblicitari e video musicali, salvo poi passare repentinamente (proprio come la sua collega) al mondo cinematografico grazie all’incontro con il regista Richard Linklater, che lo sceglie tra i protagonisti della commedia La vita è un sogno (1993).

Avendo avviato la sua carriera prima rispetto alla Hathaway, McConaughey ha chiaramente all’attivo molti più film. Tuttavia, è interessate notare come dal 2001 i due abbiano fatto lo stesso numero di film – 30 – e che Serenity – L’isola dell’inganno sia il penultimo per entrambi!

4. Anne Hathaway e Matthew McConaughey: due veri trasformisti

Dopo i primi anni di carriera, improntati maggiormente verso la scelta di commedie, entrambi danno una svolta al loro percorso cinematografico, scegliendo di puntare su personaggi anche più drammatici: la Hathaway lo farà nel 2005 con Havoc – Fuori Controllo di Barbara Kopple e McConaughey nel 1996 con Stella Solitaria di John Sayles.

La scelta di ruoli più impegnativi ha comportato a entrambi non solo un diverso approccio attoriale, ma anche numerose trasformazioni performative e fisiche che hanno messo in luce la loro poliedricità. La Hathaway è diventata bravissima nei ruoli che vedono i personaggi femminili trasformarsi da brutti anatroccoli a cigni, e si può quasi dire ne abbia fatto un marchio di fabbrica pensando alle sue interpretazioni in Pretty Princess e successivamente ne Il Diavolo veste Prada (2006).

McConaughey invece, grazie alle continue trasformazioni fisiche richieste dai suoi personaggi, ha messo a dura prova quel fisico statuario che avrebbe rischiato di relegarlo come un classico primo attore bello, biondo e perfetto. Basti pensare al ruolo di Rusty nella serie True Detective (2014), dove appare cupo, smunto e dimagrito, dando un’immagine ben diversa rispetto ad altri film precedenti, vedasi Come farsi lasciare in dieci giorni (2003) o il thriller The Lincoln Lawyer (2011), in cui sfoggia un fascino da bello e tenebroso nei panni di un aitante avvocato. Senza dimenticare la sua più grande trasformazione, che all’epoca preoccupò non poco a causa della rigida dieta a cui si sottopose per interpretare il cowboy Ron Woodroof in Dallas Buyers Club (2013).

Leggi anche Matthew McConaughey: i film e le trasformazioni dell’attore premio Oscar

3. La passione per gli animali, dentro e fuori il grande schermo

Sia Anne Hathaway che Matthew McConaughey amano mettersi continuamente alla prova, per questo nel loro curriculum attoriale non mancano esperienze di doppiaggio. La Hathaway ha iniziato nel 2002 prendendo parte al doppiaggio del film giapponese La ricompensa del Gatto e ha continuato a coltivare con grande successo questo percorso approdando persino alle serie animate I Griffin e I Simpson, grazie alla quale nel 2010 ha vinto anche un Emmy. Tra i ruoli più simpatici non va dimenticato quello dell’uccellina Gioiel nei film d’animazione Rio e Rio 2.

matthew-mcconaughey-doppiatore-sing

Per quanto riguarda Matthew McConaughey, rispetto alla Hathaway ha all’attivo solo due film da doppiatore, ma anche lui ha una predilezione per i film d’animazione: la sua voce anima lo scarabeo umanoide di Kubo e La Spada Magica (2016) e il koala Buster Moon di Sing (2016)

Oltre al doppiaggio di animali animati ad accomunarli vi è anche la lotta per i diritti degli animali. Come è noto ai più, Matthew è un fervente animalista e ne ha dato prova partecipando in prima persona al salvataggio di settanta animali domestici dopo la strage dell’uragano Katrina. Inoltre sostiene il gruppo Growing Up with Pets, che insegna ai genitori e ai bambini quanto sia importante integrare nella propria famiglia un animale domestico.

Anche la Hathaway è molto sensibile al tema animali: è stata infatti una delle prime attrici americane a dichiarare di non utilizzare né dentro né fuori dal set prodotti e capi di origine animale. Da sempre contro qualsiasi forma di sfruttamento, è stata la prima star ad organizzare un matrimonio interamente vegano

2. Matthew McConaughey e Anne Hathaway: il primo e fortunato incontro sul set di Interstellar

Il primo set che li vede insieme per la prima volta è quello di Interstellar (2014), film diretto da Christopher Nolan in cui McConaughey interpreta un ingegnere ed ex pilota della NASA e la Hathaway una biologa. Una prova insieme senz’altro superata: tra i due infatti si avverte una buon lavoro attoriale che permette di dare ai loro personaggi spessore e chimica, uno dei motivi per il quale sono stati scelti nuovamente come coppia in Serenity – L’isola dell’inganno.

Il film ha portato ad entrambi molta fortuna, perché a distanza di poco tempo, pur se non per il film di Nolan, entrambi vincono dopo svariate candidature il loro Primo Oscar: Matthew nel 2013 per il magistrale ruolo di un cowboy affetto da AIDS per Dallas Buyers Club di Jean-Marc Vallée, Anne nel 2014 come Miglior Attrice non protagonista per la sua Fantine in Les Misérables di Tom Hooper.

1. Recitare sul set con Matthew McConaughey: per Anna Hathaway è croce e delizia a causa della sua bellezza

Tra i due c’è una stima reciproca, motivo per cui non gli è dispiaciuto ritrovarsi sul set di Serenity – L’isola dell’inganno a interpretare una passionale coppia, anche se alla Hathaway è scappata una piccola rivelazione: l’attrice ha confessato che recitare al fianco di Matthew McConaughey alle volte può rivelarsi difficile, al punto da farle dimenticare le battute di scena a causa della sua bellezza. Un problema in fondo comprensibile: stiamo pur sempre parlando di uno degli uomini più belli e sexy del mondo!