Joker: cosa abbiamo capito vedendo il primo trailer con Joaquin Phoenix

Il primo trailer di Joker, film interpretato da Joaquin Phoenix è molto potente in termini di emozione; sembra aver colto l'animo tornmentato del villain.

Da leggere

Emmy 2021: le statuette del premio diventano non-binary

Ci sarà la possibilità di avere l'Emmy come "performer" invece che come "attore" o "attrice" La Television Academy sta apportando...

Black Widow: aperte le prevendite dei biglietti [VIDEO]

Black Widow arriverà nei cinema e su Disney+ a luglio Con un video i Marvel Studios annunciano che sono ufficialmente...

American Horror Stories: il poster dello spin-off ci riporta indietro nel tempo

Aumenta l'attesa per il prossimo spin-off American Horror Stories. Il poster della serie ci riporta alla Murder House! Il prossimo...

È stato finalmente pubblicato il primo trailer di Joker, la pellicola con protagonista Joaquin Phoenix che esamina il famoso personaggio fumettistico della Detective Comics, definito come la vera nemesi di Batman. Nelle pagine dei fumetti i due personaggi si sono fronteggiati innumerevoli volte e adesso il villain si è guadagnato una vera origin story cinematografica, cosa che non era ancora avvenuta. Ad interpretare il personaggio nel film di Todd Phillips è uno strepitoso Joaquin Phoenix, che sembra – a giudicare dal trailer – promettere una versione del Joker incredibilmente complessa.

La nuova iterazione del Joker mostrerà un Arthur Fleck preso letteralmente a calci dalla vita

I fotogrammi del video presentano la vita del protagonista e le persone che ne fanno parte; la sua sarà un’escalation di dolore che, come sappiamo tutti molto bene, porterà alla follia il personaggio, facendo di Joker il Principe del Crimine di Gotham, uno dei villain più terribili e violenti che si ricordino. Il regista del film, Todd Phillips, ha più volte specificato di non voler mostrare al pubblico un cinefumetto “classico”, tutto effetti speciali e cose soprannaturali; piuttosto quel che vedremo sarà un personaggio che vive una realtà disagiata, un uomo che cerca di sfondare come comico di stand-up che non fa ridere nessuno, nonostante il suo sogno sia quello di strappare un sorriso a chiunque lo guardi.

joker cinematographe.it

Il Joker di questa pellicola, come mostra inconfutabilmente il trailer, è distrutto, devastato, sconfitto dalla vita e rifiutato dalla società. La straordinaria interpretazione di Joaquin Phoenix in queste prime immagini ci rende partecipi della disperazione che porta il personaggio alla follia che lo renderà un criminale senza pari. La sofferenza delle umiliazioni subite, il dolore nel non essere riuscito a soddisfare le aspettative della famiglia (in questo caso quelle della madre), il distacco dagli affetti porteranno Arthur Fleck alla pazzia e ad abbracciare un futuro di efferata violenza.

Joaquin Phoenix  è rabbia e dolore nel primo trailer

Resta da capire come Phillips creerà la storia del personaggio, dal momento che le origini del Joker sono molto vaghe nei fumetti e sono state spesso reinterpretate anche su carta. Quel che resta, generalmente, simile in tutte le versioni è il senso di rivalsa che prova il personaggio nei confronti di una società che l’ha ingurgitato nei suoi più oscuri anfratti, e risputato fuori rendendolo malvagio fino al midollo, folle e infinitamente sadico. Il trailer ci mostra l’inizio di una storia terribile ed emozionante, che probabilmente ci porterà, in alcuni momenti, a provare profonda empatia con qualcuno che di umano, alla fine della storia, non avrà più nulla. Arthur Fleck vuole essere un vincente e non riuscire a prendere in mano il proprio destino nel modo in cui avrebbe voluto lo porta fuori rotta perché non c’è nessuno di più pericoloso di qualcuno che vuole troppo intensamente qualcosa che non può ottenere.

Nel Joker vedremo anche molti personaggi dei fumetti; c’è il padre di Bruce Wayne che cerca di entrare in politica, il giovane Bruce che incontra quello che diventerà più avanti il suo arcinemico e tanti altri personaggi che ci aiuteranno ad entrare nel mondo claustrofobico di una mente malata trasposta sul grande schermo dall’adattissimo Joaquin Phoenix che, probabilmente, riuscirà a toccare i picchi assoluti dell’iterazione che fu di Heath Ledger e che valse all’attore lì’Oscar postumo proprio nei panni del vilain.

Ultime notizie

Emmy 2021: le statuette del premio diventano non-binary

Ci sarà la possibilità di avere l'Emmy come "performer" invece che come "attore" o "attrice" La Television Academy sta apportando...

Articoli correlati