Godzilla II: King of Monsters – chi sono Rodan, Mothra e King Ghidorah?

Godzilla II – King of Monsters racconterà il primo debutto ad Hollywood di tre grandi kaijù: Rodan, Mothra e King Ghidorah. Ecco le loro storie.

- Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2019 12:51 - Tempo di lettura: 4 minuti

Godzilla II – King of Monsters imporrà il proprio nome, la propria storia e le proprie creature nell’immaginario collettivo delle persone; poiché, Godzilla e altri tre grandi kaijù, Rodan, Mothra e Ghidorah, insieme compieranno il loro primo debutto ad Hollywood.

Godzilla II – King of the Monsters: recensione

Nel 2014, il regista di Godzilla, Gareth Edwards, racconta lo scontro tra il M.U.T.O. e la lucertola nucleare; tuttavia, il sequel si sta spingendo sempre più lontano rendendo reale l’immenso conflitto tra autentici titani. Ecco quindi Godzilla II – King of Monsters. In questa pellicola, Godzilla, colui che è il Re dei mostri, dovrà affrontare delle conoscenze di vecchia data, provenienti dal suo universo, dalla mente della produzione cinematografica giapponese Toho. In questo film, quindi, lo spettatore avrà la possibilità di conoscere il mostro alato Rodan, la falena gigantesca Mothra e King Ghidorah, il drago a tre teste.

Questi tre titani sono reali icone classiche nell’immaginario collettivo giapponese, e fanno la loro prima apparizione ad Hollywood proprio con Godzilla II – King of Monsters. Questa decisione venne confermata nel 2014, e ripresa nelle scene post credit di Kong: Skull IslandCi sono anche star umane, come Millie Bobby Brown, Vera Farmiga e Ken Watanabe; ma, ovviamente, è Godzilla il protagonista principale. Tuttavia, vedere insieme questi tre titani colossali, tre nuovi kaijù, ha mandato in visibilio molti fan, già pronti a degustarsi uno dei combattimenti del secolo.

1. Godzilla II: King of Monsters – Rodan

Rodan, la creatura forse meno famosa del trio, rivela possedere molte assonanze con il grande Godzilla, poiché se quest’ultimo doveva rappresentare la minaccia atomica americana, Rodan, invece, è simbolo di quella sovietica. Questo mostro è uno dei rettili volanti più famosi e antichi della preistoria che, con il muso simile a un becco, rappresenta il tipico kaijù alato. Nella storia di Toho, Rodan fece la sua prima apparizione come nemico di Godzilla nel 1956, ma col tempo ne divenne alleato, aiutandolo a combattere personaggi epici come il Re Ghidorah, cosa che probabilmente succederà anche in Godzilla II – King of Monsters.

Godzilla II – King of the Monsters: la spiegazione delle scene post-credits

La versione MosterVerse di Rodan, il cui nome completo sarà Titano Rodan, ha fatto sì che le creature volanti potessero essere collegate ai vulcani. Per il sito web Monarch, infatti, si trova all’interno di un vulcano attivo nel Messico, ed è noto alle persone come un leggendario demone del fuoco con un sistema di combustione interno e scaglie di roccia inorganica intorno alla sua pelle che fungono entrambi da armatura e camuffamento geotermico. Questa versione è alta quasi 47 metri con un’apertura alare di 265 metri. Proprio come King Kong rappresenta il Re dei primati, Rodan è il degno rappresentate del Re dei cieli.

2. Godzilla II: King of Monsters – Mothra

Mothra è probabilmente la creatura di Toho più famosa, e sicuramente la più importante al di fuori di Godzilla. Come si deduce dal nome, Mothra è una falena gigante e, avendo le sembianze di un insetto, avrà anche uno sviluppo evolutivo che passa dalla larva alla forma finale, simile appunto a una falena immensa. Tuttavia, questo mostro è molto potente in ognuna delle sue forme; Godzilla, infatti, una volta venne sconfitto da Mothra. Questo personaggio compie sua prima apparizione in un film a lui dedicato nel 1961 e incontra Godzilla solo nel 1964. Diversamene dagli altri kaijù, Mothra si è più volte imposto come difensore dell’umanità, tranne quando si trova sotto controllo mentale da parte di alcune creature aliene.

Mothra è più piccolo di Rodan, ma ha un’apertura alare molto simile, e si trova in uno stato di crisalide nella foresta pluviale dello Yunnan dalla Dr. Emma Russell, interpretata da Vera Farmiga. La creatura, descritta anch’essa come la Regina dei Mostri, viene adorata come una dea durante i suoi vari stadi di evoluzione. Infatti, è probabile che in Godzilla II – King of Monsters, Mothra possa apparire in varie e diverse forme.

3. Godzilla II: King of Monsters – King Ghidorah

A differenza delle altre creature, King Ghidorah è decisamente un vero e proprio cattivo. Uno spietato drago d’oro a tre teste, arcinemico di Godzilla, che rappresenta la vera nemesi del lucertolone radioattivo, divenendo così l’avversario più pericoloso e presente nella storia di questo universo. Ghidora, ispirato a creature mitologiche come l’Idra di Lerna o Yamata no Orochi, due mostri simili a draghi con molteplici teste, nel 1964 affrontò in un epico scontro Godzilla, Rodan e Mothra; un combattimento che probabilmente avverrà anche in Godzilla II – King of Monsters. King Ghidora, incarnando origini extraterrestri, si sposta tramite un potente meteorite di pianeta in pianeta con la finalità di distruggerli tutti. La creatura, oltre alle enormi dimensioni, ha un grande set di poteri, tra cui scudi energetici, fasci di gravità e altro a seconda di quale situazione si trova ad affrontare.

Godzilla II: com’è entrata a far parte del cast Millie Bobby Brown?

Il mostro, decisamente più grande di Godzilla, raggiunge quasi 160 metri di altezza e possiede un’apertura alare talmente grande che non è stata ancora confermata. Questa immensa creatura appare anche in Godzilla vs. King Ghidora, un film del 1991, ma con   origini diverse.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO