Coronavirus: 10 personaggi Disney e Pixar da imitare in quarantena

Nell'universo Disney Pixar esistono alcuni personaggi da cui prendere esempio per trascorrere al meglio la quarantena durante l'emergenza Coronavirus.

- Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2020 16:03 - Tempo di lettura: 6 minuti

La Disney non perde occasione di sostenerci in questo periodo di crisi globale e dopo l’intrattenimento messoci a disposizione attraverso il servizio Disney+, ci offre qualche spunto per trascorrere al meglio la nostra quarantena. Da quasi un mese, infatti, la maggior parte di noi è costretta a rimanere a casa per fronteggiare al meglio l’emergenza Coronavirus e tentare così di contenere e arginare il diffondersi del Covid-19. Ma se, almeno inizialmente, gli studenti hanno esultato per la chiusura delle scuole ed altri si sono goduti la quarantena come fosse una meritata vacanza, dopo qualche giorno è iniziata a farsi sentire la noia e le idee per ingannare il tempo hanno iniziato a scarseggiare. Ma non bisogna demordere, poiché ci pensano alcuni personaggi Disney e Pixar a suggerirci il comportamento da seguire in questo periodo di isolamento casalingo.

Quali sono i personaggi da imitare nei periodi difficili come quello della quarantena? Nella lista anche Tarzan, Merida e Rapunzel

1. Tarzan

Disney Cinematographe.it

Protagonista del film del 1999, Tarzan è un personaggio da prendere come esempio durante la nostra quarantena. Non stiamo dicendo che dobbiamo abbandonare la nostra famiglia per crescere in mezzo ai gorilla o lanciarci da una liana all’altra ma, se ci pensate, anche noi possiamo fare come Tarzan e abituarci a vivere senza incontrare altri esseri umani, almeno per questo periodo, e goderci al meglio i nostri amici animali e quindi l’occasione di poter trascorrere più tempo in loro compagnia.

2. Biancaneve

Disney Cinematographe.it

Torniamo ancora più indietro nel tempo, addirittura al 1937 quando il primo classico Disney, Biancaneve, venne alla luce. In quel caso la protagonista del film abbandonava la società e trovava rifugio in una casetta nel bosco e la sua caratteristica che più è rimasta impressa nei nostri ricordi è sicuramente la sua dedizione per le pulizie domestiche. Biancaneve, infatti, amava spolverare e ordinare la casa e allora perché non seguire il suo esempio ed eliminare microbi e batteri dalle superfici di casa mentre fischiettiamo qualche allegro motivetto?

Principesse Disney: oltre il principe azzurro c’è di più!

3. Violet de Gli Incredibili

Disney Cinematographe.it

La ricordiamo per essere la figlia maggiore nella famiglia de Gli Incredibili, ovvero colei che poteva godere del potere dell’invisibilità. Ma quello che durante questa quarantena potrebbe tornarci utile è l’abilità di Violet di creare una barriera magnetica intorno a sé ed i suoi cari. Lo stesso dobbiamo tentare di fare noi, rimanendo a casa e usando tutte le precauzioni del caso quando usciamo a fare la spesa, proteggendo così la nostra famiglia da qualsiasi rischio, divenendo supereroi per noi stessi e per gli altri!

Disney+: un nuovo video rivela gli easter egg più nascosti dei film Pixar

4. Merida

Disney Cinematographe.it

Leggi anche Onward – Oltre la magia: tutti gli easter eggs presenti nel film Disney Pixar

Protagonista del film Ribelle, Merida si presenta ben diversa dalle altre principesse Disney. Non sogna il principe azzurro, è indipendente, selvaggia, ed è capace di cavarsela da sola senza l’aiuto di nessuno. Quando scopre che ben tre pretendenti sono pronti a chiederle la mano, lei risponde con un netto No, grazie! e lo stesso dobbiamo dire noi se ci dovesse capitare l’occasione di entrare in contatto con altri individui, soprattutto proteggendo con i guanti le mani che rappresentano il maggior trasmettitore di virus durante la nostra quotidianità.

5. Andy di Toy Story

Disney Cinematographe.it

Tra i veterani di casa Pixar, apparso per la prima volta nel Toy Story del 1995, abbiamo visto Andy spesso impegnato nei campi estivi ma anche uscire per andare a cena da Pizza Planet anche se il suo passatempo preferito è sempre stato quello di rimanere a casa per giocare con i suoi giocattoli. Possiamo quindi seguire il suo esempio ed intrattenerci con tutti quei giochi che sono rimasti per troppo tempo a fare la polvere e se proprio ci viene voglia di mangiare una pizza, sfruttiamo i servizi a domicilio e facciamocela portare direttamente a casa (sempre rispettando tutte le precauzioni del caso!).

6. Anna di Frozen

Disney Cinematographe.it

Se parliamo di isolamento, non può non venirci in mente Frozen e la povera Elsa costretta ad allontanarsi da tutti per via dell’incapacità di controllare i suoi poteri. A soffrire per questo è stata anche sua sorella Anna che ha però trovato diversi modi per dialogare con Elsa a distanza ed intrattenerla strappandole più di un sorriso. Ebbene, possiamo fare lo stesso sfruttando tutte le tecnologie a disposizione e dunque telefoni e videochiamate per rimanere in contatto con famigliari e amici, aiutando anche loro ad affrontare al meglio questo periodo di quarantena.

7. Carl di Up!

Disney Cinematographe.it

Ammettiamolo, avere voglia di girare il mondo ed essere invece costretti a rimanere a casa non è facile per nessuno. Il protagonista di Up! sapeva però molto bene come dar vita ad un’avventura senza muoversi da casa, anche se alla fine riesce a realizzare il suo sogno e raggiungere le Cascate Paradiso lasciandosi trasportare da una montagna di palloncini. Ovviamente non vi chiediamo di fare lo stesso ma di lasciare comunque spazio alla vostra immaginazione, creando delle avventure e dunque degli spunti di divertimento rimanendo comodamente nella vostra casa.

8. Bella

Disney Cinematographe.it

In uno dei classici più amati della Disney, La Bella e la Bestia, un incantesimo trasformava il principe in una bestia e tutti i suoi domestici in oggetti di arredamento. Dopo essere rimasta intrappolata nel castello, la giovane Bella si intrattiene facendo ciò che più ama, ovvero leggere! La lettura rappresenta un passatempo meraviglioso e può aiutarti a raggiungere luoghi fantastici senza muoverti da casa. Gli altri inquilini del castello, invece, trascorrevano il tempo cantando ed anche questo è un ottimo spunto per divertirsi durante la quarantena.

9. Stinky Pete

Disney Cinematographe.it

Nel secondo film di Toy Story, il protagonista Woody faceva la conoscenza di alcuni giocattoli dedicati ad una serie tv del passato. Tra questi c’era anche Stinky Pete ma se tutti erano liberi di muoversi insieme a Woody, lui era invece costretto a rimanere all’interno della sua scatola originale poiché mai nessuno lo aveva tirato fuori da lì. Nonostante questo, Stinky Pete trovava il modo di intrattenersi insieme agli altri e addirittura di ballare con loro, inventandosi il cosiddetto passo della scatola. Noi non dobbiamo di certo chiuderci all’interno di una scatola ma se solo immaginassimo di starci, potrebbe risultare più semplice mantenere la distanza di almeno un metro e mezzo dagli altri e limitare così la diffusione dei germi, senza per questo rinunciare ad un po’ di divertimento.

10. Rapunzel

Disney Cinematographe.it

Protagonista del film del 2010, Rapunzel è rimasta chiusa in una torre sin dall’infanzia e si è dovuta inventare da sé ogni tipo di intrattenimento. A tal proposito, basterebbe riascoltare il brano When Will My Life Begin? (Aspettando una nuova vita è il titolo italiano) per prendere spunto dai suoi passatempi: lavorare a maglia, suonare la chitarra, cucinare, fare il ventriloquo, nonché dedicarsi alle pulizie che, considerato il periodo, non è mai un errore!

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO