Chi è Daniel Kaluuya? Profilo e curiosità sull’attore candidato (e favorito!) agli Oscar 2021

La carriera di Daniel Kaluuya è in forte ascesa: riuscirà a conquistare il primo Oscar della sua carriera?

Da leggere

Loki: la regista conferma che il lavoro sul finale è concluso

Il montaggio dell'episodio finale della prima stagione di Loki è ufficialmente concluso Il lavoro sulla prima stagione di Loki si...

Black Adam: Pierce Brosnan e le rivelazioni sul suo personaggio [VIDEO]

Pierce Brosnan in un'intervista con suo figlio rivela interessanti anticipazioni sul suo ruolo in Black Adam Black Adam ha ancora circa...

Black Widow potrebbe guadagnare fino a $ 90 milioni nel primo weekend

Black Widow dei Marvel Studios potrebbe incassare cifre da capogiro quando debutterà al cinema Black Widow si preannuncia essere un...

Tra poche ore potrebbe conquista il suo primo Oscar della sua carriera. Un riconoscimento importante ma soprattutto meritatissimo per la sua intensa interpretazione di Fred Hampton, leader delle Pantere Nere, nel film Judas and the Black Messiah. L’attore Daniel Kaluuya, secondo i pronostici, non ha rivali e si appresta a trionfare nella Notte degli Oscar 2021 come Miglior Attore Protagonista. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su di lui!

Chi è Daniel Kaluuya?

Daniel Kaluuya è nato a Londra il 24 febbraio 1989 da genitori ugandesi. La sua passione per l’arte ma soprattutto per la recitazione è nata subito, tant’è che a soli nove anni ha scritto la sua prima piece teatrale. Dopo qualche piccolo ruolo in serie tv britanniche, nel 2007 debutta nei panni di Posh Kenneth della seconda stagione della serie tv Skins di cui ha scritto anche due episodi.

 

Nel 2010, torna a fare teatro e si rivela un trionfo: interpretando il protagonista nella rappresentazione teatrale di Sucker Punch di Roy Williams al Royal Court Theatre di Londra, Daniel Kaluuya conquista la critica e vince un Evening Standard Theatre Award e un Critics’ Circle Theatre Award. Tra il 2013 e il 2015, invece, ottiene al cinema ruoli di secondo piano in Welcome to the Punch – Nemici di sangue, Kick-Ass 2 Sicario.

La sua carriera cinematografica cambia però solo nel 2017 quando il regista Jordan Peele, dopo averlo notato in uno dei primi episodio della serie tv Black Mirror, decide di affidargli il ruolo di protagonista del suo Scappa – Get Out. Hollywood si accorge improvvisamente di lui regalandogli una candidatura sia ai Golden Globe che agli Oscar. In patria, al contrario, conquista il BAFTA come Miglior Stella Emergente. Tra il 2018 e il 2020, recita in Black Panther, Widows – Eredità criminale e Queen & Slim.

Daniel Kaluuya con in mano il BAFTA come Migliore Stella Emergente

Insomma, la sua carriera è in forte ascesa ma se lo è deve ringraziare soprattutto Hollywood. Sì perché, come lui stesso ha dichiarato durante alcune interviste, Daniel Kaluuya ha avuto non pochi problemi ad ottenere ruoli in Inghilterra per via del colore della sua pelle. Ma l’attore ha dovuto fare anche i conti con sua madre che non lo ha mai appoggiato più di tanto nella scelta di diventare un attore:

Non ha ancora cambiato idea da allora.Il fatto è che gli attori sono sempre liberi professionisti. C’è un’incongruenza che la mette a disagio. Ci sono momenti in cui ho bisogno di non lavorare per un po’. E questo, per una mamma, è solo fonte di preoccupazione. Penso che abbia visto la mia prima nomination all’Oscar come qualcosa di simile a un master universitario. Nessuno dice: “Ben fatto, ora che hai la laurea hai finito”. È più un: “Allora, cosa ne farai adesso?”.

Ultime notizie

Loki: la regista conferma che il lavoro sul finale è concluso

Il montaggio dell'episodio finale della prima stagione di Loki è ufficialmente concluso Il lavoro sulla prima stagione di Loki si...

Articoli correlati