che pasticcio bridget jones cinematographe.it

Tutti la conosciamo, tutti la amiamo e tutte le ragazze si sono sentite Bridget Jones almeno una volta nella vita. Bridget Jones incarna tutte quelle ragazze che con l’amore riescono a fare sempre pasticci, quel tipo di fanciulle che si ripromettono di cambiare ogni primo dell’anno, per poi fare sempre gli stessi errori in qualsiasi campo. In Che pasticcio, Bridget Jones!, la nostra eroina sfigata è fidanzata con Mark Darcy, ma a scombussolare i loro equilibri di coppia è ancora una volta Daniel Cleaver, che sembra essersi preso una cotta davvero irreparabile per l’imbranata Jones. In questa pellicola, diretta da Beeban Kidron e interpretata da Renée Zellweger, Colin Firth e Hugh Grant, fiore all’occhiello sono le battute sempre pronte di Daniel, il balbettare dolce e goffo di Bridget, smussato dalle chiacchiere sicure dall’affascinante Darcy.

Le citazioni che stiamo per presentare sono quelle che rimangono più impresse, che gli spettatori hanno apprezzato di più e che hanno caratterizzato un film non particolarmente stimato dalla critica, ma che ha reso Bridget Jones sempre più viva e affine a noi comuni mortali.

Che pasticcio, Bridget Jones!: le citazioni più belle

che pasticcio bridget jones cinematographe.it

Ti prometto che la prossima volta non manderò tutto a puttane, mamma.
Che linguaggio, tesoro!
Scusa. La prossima volta non manderò tutto a puttane, mammina.

Gli amici! Passano anni a cercare di trovarti un fidanzato, ma appena te ne trovi uno, sperano solo che lo molli!

Chi se ne frega se sul lavoro le cose vanno male! Io ho una meravigliosa storia con un meraviglioso esemplare di maschio adulto da 6 strepitose settimane, 4 splendidi giorni e 7 preziosissime ore. O, per dirla in un altro modo, siamo a quota 71 scopate acrobatiche!

Una volta ero nella città eterna con un amico che mi ha detto: “per fare tua Roma, fatti più romane possibili”. Ma se i vostri gusti sono appena un po’ più sofisticati, ho qualche consiglio per voi. Lasciate perdere i fori imperiali, e non andate assolutamente a vedere il Colosseo: non è più eccitante da quando hanno abolito il pasto dei leoni. Per quanto riguarda la Cappella Sistina, è il primo esempio di arredamento frocesco di un decoratore impazzito!

Niente è per sempre…

Oltre alle citazioni singole dei vari personaggi, caratteristico in questo film è il modo in cui il triangolo amoroso si faccia ancora più vivido, con una Bridget contesa tra due uomini completamente diversi, che però riescono a catturare la sua attenzione allo stesso modo. Tipico è il modo in cui Daniel tenta di riconquistare la sua donna, mentre Bridget continua a rifiutarlo, senza però rimanere completamente immune al suo fascino.

Bridget: E dimmi di te…continui a trombarti tutto quello che si muove?

Daniel: Bridget, non abbiamo tutti diritto a una seconda chance?
Bridget: A parte Hitler…

Daniel: Mi spieghi una cosa? Ma se sei tanto ossessionato da Bridget Jones, perché non te la sposi? Così poi è sicuro che io me la scopo…


Bridget Jones: Daniel Cleaver è l’esemplare più orrendo, disgustoso e sessista della specie umana. Non prenderei con lui l’ascensore, figuriamoci un aereo per Bangkok!
Daniel Cleaver: Oh Jones, ci sarà pur stato qualcosa di me che ti è piaciuto!
Bridget Jones: Beh, avevi una bella macchina e eri anche molto brillante fuori dalla camera da letto ma niente più di questo. E a proposito, io so benissimo dov’è la Germania, a te invece serve una mappa anche per trovare il tuo culo! [e esce dalla stanza]
Daniel Cleaver: Può darsi, quello che è certo è che ho trovato la strada per trovare il suo!

Daniel: Bridget, ti prego, non mandare a monte il più straordinario fantastico weekend di Scopathlon!

Daniel Cleaver: Ah, a proposito come sta Mark Darcy? Sei ancora… insomma…
Bridget Jones: Ancora. E intendo rimanerci per molto, moltissimo tempo!
Daniel Cleaver: Bene, splendido! Lo sai che sono un grande fan delle donne che sposano Mark Darcy!

Mark Darcy: Discutiamone fuori.
Daniel Cleaver: Oh no, non è possibile. Darcy, vuoi sfidarmi a duello? Hai idea in che secolo viviamo?
Mark Darcy: Vieni con le tue gambe o vuoi costringermi a trascinarti?
Daniel Cleaver: Sarai costretto a trascinarmi!

Bridget Jones: Sai, non ho mai veramente capito perché tu volessi stare con me. Io mi sentivo così inadeguata.
Daniel Cleaver: Andiamo Jones, perché ti butti giù così? Guarda che sei sexy, mi fai ridere… nel senso che mi diverti, non che rido di te. E a dirla tutta… sei stata… la più bella scopata della mia vita!
Bridget Jones: La più bella?
Daniel Cleaver: Beh, a parte quella memorabile con Simone Reed negli spogliatoi della scuola, sì!
Bridget Jones: Se ti dicessi che anche tu te la sei cavata alla fine?
Daniel Cleaver: Me la sono cavata? Spero un po’ meglio di Mark Darcy. Ma nel momento clou dice non me ne volere ma credo di dover godere?
Bridget Jones: Chi te l’ha detto?
Daniel Cleaver: Le battute divertenti si diffondono in fretta!

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto