Breaking Bad: tutto quello che sappiamo sul film

Ecco tutto quello che sappiamo (e non sappiamo) sul film Breaking Bad.

- Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2019 13:24 - Tempo di lettura: 4 minuti

Su Breaking Bad, sulle notizie di una nuova stagione e su molto altro si è ciclicamente tornato a parlare fin dal finale di serie nel 2013, ora, finalmente è ufficiale: l’acclamata serie televisiva sta per tornare.
L’AMC è attualmente impegnata nell’espansione delle sue proprietà (come il film di The Walking Dead con Andrew Lincoln), non è quindi una sorpresa che l’acclamata saga del crimine di Vince Gilligan sia stata ripresa. I dettagli della trama sono ancora sconosciuti, ma sappiamo che Gilligan ha scritto il film, lo sta dirigendo e Aaron Paul riprenderà il ruolo di Jesse Pinkman.

Ma ecco nel dettaglio tutto ciò che dovete sapere sul film di Breaking Bad.

1. Aaron Paul è di nuovo Jesse Pinkman

La vita è proprio strana… Originariamente Gilligan voleva che Jesse morisse nella prima stagione di Breaking Bad, ma fu così impressionato dalla performance di Paul, che mantenne il personaggio e ne fece addirittura il co-protagonista della serie. Nel corso del tempo, Jesse si è trasformato nella contorta bussola morale dello show, un vero e proprio ago della bilancia e ora è il protagonista di un lungometraggio. Quando la notizia del film Breaking Bad uscì per la prima volta, Paul fu subito annunciato, tornando al suo ruolo principale.

2. Il film sarà il sequel di Breaking Bad

Leggi anche Breaking Bad: il film sarà su Jesse Pinkman? Ecco cosa pensa Aaron Paul

Una delle poche cose che si sanno del progetto è che il film è ambientato principalmente dopo gli eventi di Breaking Bad, prendendo come riferimento le imprese di Jesse dopo essere fuggito dalla banda di Jack. I fan hanno speso cinque anni speculando su ciò che è accaduto al personaggio, quindi sarà interessante vedere cosa hanno inventato Gilligan e la troupe. Una teoria popolare è che Jesse andrà a cercare Brock, figlio della sua fidanzata Andrea (che morì nella stagione 5), ma AMC e Gilligan non hanno ancora condiviso dettagli a tal proposito.

3. Ci sarà il ritorno di altri personaggi di Breaking Bad

Jesse non è l’unico volto familiare con cui i telespettatori si riuniranno per il film. I rapporti affermano che diverse star di Breaking Bad torneranno. Tra questi Bryan Cranston, Krysten Ritter, Jonathan Banks, Jesse Plemons, Charles Baker, Matt Jones e Robert Forster (tra gli altri). Dal momento che molti di questi personaggi, come Walter White, Jane e Mike Ehrmantraut, sono morti durante gli esplosivi eventi di Breaking Bad, la loro partecipazione al film suggerisce che Gilligan giocherà intorno con la timeline, come ha fatto anche in Better Call Saul.

4. Il film di Breaking Bad non ha ancora un titolo ufficiale

Attualmente, il film non ha un titolo ufficiale ed è conosciuto semplicemente come “Greenbrier“. Il dizionario definisce il termine “un vitigno nordamericano della famiglia del giglio verde”, magari racchiude degli indizi su ciò che farà parte della narrazione. In questo momento, i fan farebbero meglio a non mettersi a cercare sul web, dal momento che alcuni titoli di lavoro sono intenzionalmente fake per sviare. Ma non si può negare che la definizione di Greenbrier ricorda l’infame giglio della valle della serie.

5. Breaking Bad: il film scritto e diretto da Vince Gilligan

Fin dal pilot di Breaking Bad nel 2008, Gilligan è stata la principale forza trainante di tutto il franchise. Per fortuna questo non cambierà per il film. Gilligan non solo sta scrivendo la sceneggiatura, ma sarà anche il regista. L’autore ha ormai tutte le carte in regola per sostenere un lungometraggio, essendosi fatto le ossa proprio con Breaking Bad e Better Call Saul, quindi non c’è una persona migliore per il lavoro. Conosce questo universo dentro e fuori, e dovrebbe essere in grado di rendere giustizia alla storia.

6. Non c’è ancora un trailer per il film di Breaking Bad

Il film di Breaking Bad presumibilmente ha iniziato le riprese nell’autunno del 2018 (sebbene non ci fosse stato un annuncio ufficiale su quel fronte), quindi non sorprende che non ci siano ancora materiali di marketing. Con ogni probabilità, la campagna promozionale non verrà avviata fino a quando la produzione non verrà completata e AMC cercherà di generare hype per il progetto.