La Dea Fortuna, Cinematographe.it

Da sempre Ferzan Özpetek ha posto una grande attenzione nei riguardi del comparto musicale dei suoi lavori, finendo con l’elevare la colonna sonora non solo ad un elemento portante della sua filmografia, ma anche, se vogliamo, ad un suo tratto peculiare.

Significativa fin da Le Fate Ignoranti con i Tiromancino, ma anche in Saturno Contro con Neffa o anche in La Finestra di Fronte con Giorgia, la collaborazione tra il regista di origini turche e i vari artisti della scena nostrana è stata sempre salda, felice e puntualmente rinnovata. In questo La Dea Fortuna gli artisti di turno sono niente meno che Mina, Fossati e Diodato, affiancati dalla bravissima Sezen Aksu, al cui brano è riservato un posto d’onore nella pellicola, e dalle composizioni di Pasquale Catalano, il celebre musicista napoletano che ha iniziato a lavorare con Özpetek dai tempi di Mine Vaganti e che vanta anche un lungo sodalizio con Paolo Sorrentino.

Mina e il brano Luna diamante nella colonna sonora de La Dea Fortuna

Mina e Ferzan Özpetek sono legati da un rapporto di amicizia, confidenza e stima reciproca, oltre che ovviamente da uno di natura professionale, la cui forte valenza è stata testimoniata anche dalla scelta del regista di turco di scritturare Barbara Alberti come una dei coprotragonisti de La Dea Fortuna, un consiglio proprio della cantante lombarda, tra l’altro particolarmente felice.

Mina è presente nella pellicola con Chihuahua e, soprattutto, con Luna diamante, il brano principe del film, un inedito cantato da lei e scritto da Ivano Fossati, così come le altre 10 tracce contenute nell’album Mina Fossati, pubblicato il 22 novembre scorso.

La canzone fa da cornice ai sentimenti contrastanti che animano l’ormai difficile rapporto tra i due protagonisti Arturo e Alessandro, fatto di tante incomprensioni, mancanze e rimorsi, ma al centro del quale rimane un forte e ingombrante sentimento di amore.
Il video che trovate sopra è la clip ufficiale di Luna Diamante ed è stato curato dallo stesso Özpetek.

La Dea Fortuna: una ballata turca sotto la pioggia

Scopri le location de La Dea Fortuna, il nuovo film di Ozpetek

Le note di Aldatıldık, il brano dell’arista turca Sezen Aksu, sono state le prime ad essere associate a La Dea Fortuna, essendo loro ad accompagnare il primo teaser trailer del film di Özpetek.

La particolarità di questa bellissima ballata sta nel forte contrasto tra il suo ritmo, così vivace e allegro, e le parole del suo testo, che ci raccontano di una visione drammatica dell’amore, un sentimento costellato da bugie e che riesce solo ad infliggere del dolore.

La scelta di Özpetek di collocarlo nel momento catartico del ballo collettivo sotto la pioggia dei personaggi può essere forse spiegato dalle circostanze in cui questo rito di gruppo avviene: i protagonisti si trovano a celebrare un momento di sincera felicità vissuto insieme, ma all’interno di una esplosione emotiva molto potente, che lascia scorie complesse e pesanti dentro di loro.

La Dea Fortuna e la vita meravigliosa di Diodato

Che vita meravigliosa di Diodato è il brano che suggella lo spirito del film di Özpetek e del lavoro che c’è dietro.
La sua scelta come parte della colonna sonora è puro istinto, all’interno di una lavorazione durante la quale il regista di origini turche ha deciso di buttare a mare tutti i termometri per riuscire a raccontare una storia che parlasse di lui, della sua visione della vita e dei sentimenti. E di questo parla Diodato nel suo brano: delle difficoltà, delle emozioni, dei tanti ostacoli che sono all’interno di una vita paragonata ad un mare in tempesta, in cui è pericoloso nuotare, ma a cui è anche impossibile resistere.

La Dea Fortuna: leggi qui la nostra recensione del film

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE