C’era una volta… una tavola imbandita, fatta di tazzine, zuppiere, ragù e sufflè serviti con un cabaret! Avete capito bene: ci siamo intrufolati nel desolato e immenso castello disneyano de La Bella e la Bestia!
La cortesia di Lumiere e dei suoi amici ci fa capire che a volte basta davvero poco per rallegrare l’atmosfera e lo Chef Gianluca Pienzi ne sa qualcosa! Una macedonia di ingredienti, un po’ di fantasia e voilà, i Canapè sono serviti!
Questi deliziosi antipastini, belli come gioiellini di pregiata manodopera, incolleranno al tavolo anche gli ospiti diffidenti come Belle. Che aspettate? Ecco la ricetta dei Canapè!

Ph. Gianluca Pienzi
Ph. Gianluca Pienzi

Ingredienti per 4 persone:
– 5 fette di di pan carrè
– 150 gr. di burro
– 200 gr. di Philadelphia
– Mandorle tritate q.b.
– 1 cetriolo
– 1 spicchio di zucca
– 50 gr di uvetta
– 6 castagne bollite
– 2 uova sode
– 15 alici sott’olio
– Scaglie di parmigiano q.b.
– 10 pomodori secchi
– Olive taggiasche q.b.
– Origano q.b.
– 200 gr. di salmone affumicato
– Polvere di caffé q.b.
– Pinoli q.b.
– Timo q.b.
– 1 Peperone 1
– 1/2  melanzana
– 1 zucchina
– Olio q.b.
– Sale q.b.


Preparazione:

– Per prima cosa prendete le fette di pan carrè e spalmate del burro ammorbidito, tagliando il pane con l’aiuto di un coppapasta;
– Mettete in frigo i dischetti di pane per far rapprendere il burro;
– Preparate tutti gli ingredienti e una volta che il burro si è freddato iniziate a comporre i canapè: tagliete i cetrioli in fettine sottili da mettere alla base, il formaggio Philadelphia e le mandorle tritate; l’uvetta sminuzzata con le castagne bollite e la zucca saltata in padella con olio e sale; le alici sgocciolate con l’uovo sodo (che io ho ridotto in polvere con l’aiuto di un setaccio); le scaglie di parmigiano con le olive taggiasche, i pomodori secchi tagliati a julienne e l’origano; il salmone affumicato arrotolato con i pinoli e la polvere di caffè ed infine le nostre verdure (peperoni, melanzane e zucchine) saltate in padella con olio, sale e timo.
– Serviteli su un bel piatto da portata e accompagnateli con le note di Stia con noi.. Qui con noi, si rilassi d’ora in poi…!

Nota dello Chef: Ci sono molti ingredienti, è vero, ma il risultato è ottimo! Per le quantità ho calcolato circa 3-4 pezzi a persona, dunque potete regolarvi in base alle porzioni che intendete servire.

Gianluca PienziCreatività e determinazione, ossia: chef Gianluca Pienzi, classe 1994.Dalle esperienze al Rome Cavalieri e al California Catering segue, nel 2011 la vittoria al concorso culinario di Nepi, in cui sorprende la giuria internazionale con la semplicità dei suoi piatti. Continua con diversi stage che lo vedono attivo al Sofitel Villa Borghese nella serata Rendez Vous, al centenario di Casale del Giglio e ancora al Pa.Bo.Gel, dove partecipa per due volteinsieme alla Federazione Italiana Cuochi.Oggi si muove tra i fornelli del Rome Cavalieri e del ristorante di famiglia A Modo Mio (Roma), sul piccolo schermo col programma Gusto del sole e sul suo canale YouTube. Per Cinematographe crea rocambolesche ghiottonerie, portando nel piatto le pellicole!