Come un uragano - Cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

Alla loro terza collaborazione, Richard Gere e Diane Lane danno vita ai protagonisti innamorati di Come un uragano, film del 2008 diretto da George C. Wolfe, raccontando un altro amore dell’età adulta, che fa tesoro del reciproco passato.

In Come un uragano, Adrienne e Paul sono due adulti divorziati, ognuno dei due quasi intrappolato nelle difficoltà quotidiane, lavorative lui, sentimentali lei. Incontratisi per caso in una locanda di Rodanthe, i due legano subito anche grazie alla necessità di mettersi al riparo dall’uragano che si sta per abbattere sulla zona: il rapporto tra i due diventa sempre più burrascoso, proprio come il temporale che si sta avvicinando, fino a sfociare in una passione amorosa finora sopita.

L’attrazione si rivela essere un sentimento puro, tanto da riporre piena fiducia l’uno nell’altra anche durante dei periodi di lontananza: la loro relazione diventa infatti epistolare, in previsione del loro nuovo incontro. Al momento fatidico, però, Adrienne scopre l’improvvisa morte di Paul, deceduto in un nuovo gesto eroico di salvataggio. La donna sprofonda in una depressione da cui può uscire solo grazie ai ricordi e alla possibilità di percepire l’amato nei luoghi che hanno condiviso.

Come un uragano - Cinematographe.it
La casa che ospita la storia d’amore di Come un uragano.

Come un uragano ha dato nuova linfa turistica all’isola di Hatteras

La cornice del grande amore di Come un uragano è la locanda di Jean, amica di Adrienne, situata a Rodanthe (da cui il titolo originale del film Nights in Rodanthe, tratto dall’omonimo libro di Nicholas Sparks), sulla costa settentrionale dell’isola di Hatteras, di fronte alla zona dei parchi naturali della Carolina del Nord. Questo litorale per villeggianti fa da sfondo alla passione di Adrienne e Paul, richiamando la loro predisposizione a scoprire le nuove sorprese della vita grazie alla sua posizione che si lascia alle spalle il continente americano per aprirsi senza remore alle turbolenze dell’oceano. Non sorprende quindi che la casa che ha ospitato le riprese del film sia stata davvero danneggiata da un uragano, ma il suo fascino ha trovato nuova luce grazie ai proprietari che l’hanno arredata e resa disponibile all’affitto per i viaggiatori che vogliono rivivere l’ambientazione del film. La casa è una costruzione in legno a cavallo tra spiaggia e oceano, che dopo il danneggiamento è stata rilocata in una zona meno esposta della costa e rinominata Serendipity.

Come un uragano: una storia d’amore e natura

L’aspirazione romantica del luogo permea le stanze della casa così come la riva dell’oceano, che rende l’ambientazione di Come un uragano un luogo totalmente avulso dalla civiltà che lo circonda, come fosse un concentrato di passione e sentimenti. Non c’è bisogno di sottolineare troppo l’impulso che l’operazione nata dalla penna di Nicholas Sparks e dalla regia di George C. Wolfe ha dato alla zona che ormai da quasi 20 anni vive un momento di rinnovata notorietà in tutto il mondo, dando anche l’occasione al pubblico straniero di scoprire uno scorcio della provincia americana che raramente viene mostrato.

Come un uragano - Cinematographe.it
Il litorale di Hatteras Island che fa da sfondo a Come un uragano.

Come un uragano, comunque, sa sfruttare appieno il dato geografico, unendolo alla sua natura meteorologica imprevedibile e potente, oltre che artisticamente suggestiva. L’occasione richiama il complicato duplice rapporto tra uomo e natura di stampo romantico tedesco, che inaspettatamente pare trovare un degno esempio oltre oceano, in un’insperata corrispondenza tra turbamenti umani e fenomeni atmosferici. L’esile lingua di terra che idealmente collega Virginia Beach a Jacksonville crea un posto fisico e mentale in cui ritrovare se stessi e il ricordo delle persone amate. Tutto rendendo fruttuosa anche da un punto di vista turistico e internazionale un’area molto legata alla popolazione locale.