Come fare la calza della befana e cosa metterci dentro? Paola Cortellesi insegna!

Lasciandoci ispirare dalla Befana interpretata da Paola Cortellesi in La Befana vien di notte abbiamo deciso di darvi qualche idea per realizzare a casa la vostra calza e fare felici grandi e piccini!

- Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2019 13:14 - Tempo di lettura: 4 minuti

Le feste natalizie, si sa, che si portano dietro una scia di abbuffate, con pranzi e cene interminabili quasi da poter dire che siano un’unica commensa, che per dieci giorni non termina mai. E si sa anche che l’ultima festa che sancisce il ritorno a scuola o al lavoro è quella della Befana. Festa che quest’anno è stata egregiamente celebrata al cinema dall’ultimo film di Paola Cortellesi La befana vien di notte.

Il 6 gennaio di ogni anno questa festa non manca di portare con sé tante leccornie, motivo per cui è molto amata da tutti. Dolci che si rivelano tante piccole sorprese, dal momento che vengono riposte dalla simpatica vecchina nella calza appesa al camino (o in altro luogo ben in vista) la notte prima.

5. Ma come si può preparare una calza della Befana fai da te? E con cosa possiamo riempirla?

Oltre alle calze della Befana già pronte che si possono acquistare, l’ideale sarebbe farla interamente in casa, procurandosi prima di tutto un bel calzettone, di quelli che abbiamo usato una sola volta nella vita, o magari uno di quelli fatti all’uncinetto dalla zia – avete presente le calze da notte? – o ancora potete realizzarla in feltro colorato (ritagliando per due volte la sagoma della calza e incollando i lembi con della colla a caldo o con ago e filo).
Fatto ciò, è ora di riempire questo bel calzettone e anche in questo caso potete mettere cioccolatini e caramelle confezionati, ma se volete rendere tutto più chic allora è il caso di darvi da fare.

Tranquilli: non non è difficile! Per prendere qualche spunto ci siamo lasciati guidare dalla befana interpretata da Paola Cortellesi. Chi meglio di lei può suggerirci cosa amano trovare i bambini nella calza?

Le prime cose che balzano agli occhi sono i biscotti di pan di zenzero, di cui vi abbiamo dato qui la ricetta e i bastoncini di zucchero, ma c’è dell’altro, come i biscotti di pasta frolla! Ecco altre ricette di dolciumi fai da te da mettere dentro la calza.

Leggi anche La Befana vien di notte e la perfezione di Paola Cortellesi

4. Lecca lecca

I bastoncini di zucchero li possiamo qui trasformare in coloratissimi lecca lecca per bambini.
Facendoli in casa si possono realizzare con sciroppi di frutta, in modo da evitare l’aggiunta di coloranti o dolcificanti.

Ingredienti per 15 lecca lecca:

  • 100 grammi di zucchero
  • 40 ml di acqua
  • Cremor tartaro
  • mezzo litro di succo di frutta

Preprazione:
Con lo zucchero e il succo di frutta si prepara uno sciroppo che viene portato in un pentolino ad ebollizione, fino a raggiungere una temperatura compresa tra i 145° e il 150°.
Una volta ottenuto il composto lo si versa su carta forno cercando di creare chiazze circolari o di altre forme, come cuori o stelline e poi li infilziamo con il bastoncino di legno o plastica.

3. Marshmallow

Ingredienti:

  • 85 g di acqua
  • 17 g di gelatina in fogli
  • Per lo sciroppo:
  • 80 g di Acqua
  • 220 g di zucchero
  • 90 g glucosio
  • 100 g di albumi

Preparazione:
Si inizia mettendo a mollo la colla di pesce in 85 gr di acqua freddi per qualche minuto.
Poi si versa l’acqua in un pentolino insieme allo zucchero e al glucosio. Quando raggiunge a temperatura 116°, si possono montare gli albumi a neve.
Successivamente si unisce il tutto insieme allo zucchero con glucosio e la gelatina in fogli e si monta il tutto nuovamente.
Tutto il composto spumoso e filante si inserisce in una teglia spatolando in modo che sia uniforme e piatto. Dopo aver lasciato riposare per 12 ore, lo sformato è pronto per essere tagliato in strisce e poi pezzetti di marshmallow.

2. Tartufi al cioccolato

Ingredienti per 30 trartufi:

  • 150 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 150 ml di panna
  • cacao amaro in polvere

Preparazione:
Si inizia mettendo la panna ad ebollizione e nel frattempo si grattuggia il cioccolato fondente e il cioccolato al latte.
Quando la panna è pronta, si mescola il tutto per creare un composto omogeneo e si lascia riposare in frigorifero.
Da composto si estrapolano piccole palline da passare poi nel cacao amaro.
Dei facilissimi tartufi sono pronti.

1. Carbone dolce

Non può mancare ovviamente il carbone, che per tradizione si mette nella calza per i bambini che non sono stati molto buoni, ma che comunque si spera possa esserci in ogni caso, perché è molto buono e goloso.

Ingredienti

  • 300 grammi zucchero a velo
  • 1 albume
  • 10 grammi colorante alimentare nero
  • 4 gocce succo di limone
  • 300 grammi zucchero semolato
  • 100 grammi acqua

Preparazione:
Si inizia montando a neve gli albumi con le gocce di limone, aggiungendo poco per volta lo zucchero a velo.
Qui ci vuole anche un po’ colorante alimentare per dargli il suo caratteristico colore nero e poi si continua a montare finché la glassa non è densa e scura.
In un altro pentolino si crea il caramello, sempre con un po’ di colorante nero e una volta pronto si mescola alla glassa. A questo punto si mette il tutto su una placca da forno con carta da forno e si lascia indurire.

Paola Cortellesi e Stefano Fresi su La Befana vien di notte: “Allearci? Mai!” [VIDEO]